Pallet in Azienda: come devono essere gestiti?

Pallet in Azienda: come devono essere gestiti?

L’utilizzo comune dei pallet di legno è di importante ausilio per la logistica di trasporto e per la gestione degli stoccaggi nei magazzini. I pallet vengono utilizzati per mantenere ordinate, ed alte da terra le materie prime, prodotti di gestione, e prodotti finiti.

La Gestione dei Pallet in Azienda

Il legno rientra in quei materiali che però possono contaminare direttamente ed indirettamente gli alimenti.

Soprattutto, nel caso dei pallet di legno, che vengono utilizzati per il trasporto e lo ‘scambio’ di materiali inter aziendale.

Quindi l’organizzazione, alla pari dei rischi biologici e chimici, dovrà inserire nella valutazione dei rischi i criteri per questo rischio, mettendo in atto delle azioni per la gestione delle pedane di legno.

Chiaramente non c’è un vero e proprio divieto. Ma sicuramente ci sono delle accortezze di cui tenere conto a prevenzione delle possibili contaminazioni dovuti da questi ausili.

Pedane di legno: perché possono contaminare?

Iniziamo con il dire che l’utilizzo del legno sta andando scomparendo. In passato veniva utilizzato per attrezzature, contenitori e talvolta macchinari. Adesso, invece le uniche cose che sono rimaste di questo materiale sono i pallet di legno. Utilizzate per la logistica.

L’utilizzo del legno viene evitato, in quanto può essere un contaminante fisico, può avere una facile rottura ed è di difficile sanificazione. Noi ci focalizzeremo sul rischio legno inerente alle pedane di legno o pallet. Vediamo quali sono le motivazioni per le quali deve essere valutato il rischio legno inerente alle pedane:

  • Per la prevenzione e gestione dei corpi estranei, schegge, chiodi, sporcizia che possono provenire dai pancali di legno non in buono stato;
  • Per la prevenzione e gestione degli infestanti, in quanto, infatti, le pedane di legno viaggiano su mezzi e vengono stoccati spesso all’aperto. Anche se subiscono processi come la fumigazione e o vengono mantenuti alti standard di pest control, possono facilmente diventare una fonte per l’accesso di infestanti e contaminazioni di vario genere in azienda;
  • Per la prevenzione e gestione della contaminazione microbiologica, in quanto i pancali di legno sono costruiti in materiali porosi, sono portatori di un’infinità di micro organismi compresi quelli patogeni;
  • Per la prevenzione e gestione del contact chimico, questi materiali possono portare con se dei contaminanti, vernici, cere, dove possono essere presenti anche allergeni.

Quelli che abbiamo visto sono dei criteri di prevenzione adottati alla sicurezza alimentare. Ma possono esserci anche requisiti sulla salute e sicurezza sul lavoro e per la qualità.

Gestione dei pancali di legno: come devi comportarti?

Vediamo quelli che secondo noi sono delle semplici regole, ma fondamentali, per la gestione del rischio legno, proveniente dai pallet di legno:

  • Definire le aree di rischio, regolamentando quelli che sono i materiali da utilizzare per le varie aree che possono andare dai pancali di legno alle pedane in materiale plastico;
  • Utilizzare nelle aree di produzione pallet, soprattutto se l’area è soggetta alla manipolazione degli alimenti, in materiale plastico alimentare o comunque lavabile, o dopo ispezione, proteggerli con del materiale per alimenti;
  • Utilizzare pallet che non possono oltrepassare le aree di utilizzo, per esempio, quelli atti al trasporto non possono andare in produzione, o in magazzini, se non opportunamente protetti;
  • Definire delle aree di stoccaggio sicuro dei pallet di legno;
  • Effettuare una campagna di pest control e pest proofing se i pancali non possano essere stoccati in ambienti protetti;
  • Ispezionale le pedane di legno alla ricezione della merce o all’introduzione in azienda, o ad utilizzo per la prevenzione del rischio legno, schegge, frammenti, chiodi;
  • Acquistare pancali di legno che abbiano subito processi di fumigazione.

Tutti questi aspetti criteri devono essere inseriti nella valutazione dei rischi, ed il suo output sarà la gestione del prerequisito sull’utilizzo delle pedane di legno. Contemplando azioni da mettere in atto per mitigarne gli stessi a livelli accettabili grazie a procedure, istruzioni operative e formazione delle risorse.

Una volta gestiti i fabbisogni relativi alla richiesta dei pallet necessari per tipologia di aree, deve esserne definito anche il monitoraggio, degli stessi. E valutare se per i pallet di materiale plastico o metallico può essere sufficiente definire l’area di utilizzo e la frequenza di sanificazione e se per quelli di legno devono essere effettuati più approfonditi monitoraggi.

Per quanto riguarda invece l’utilizzo dei pallet di legno deve essere definito un livello di accettabilità ed una periodicità di manutenzione e o smaltimento.

Vuoi ricevere informazioni sui nostri servizi? Prenota una call con un nostro tecnico.

Rischio legno: come si identificano i rischi?

L’utilizzo dei pallet di legno nelle aree di un’azienda alimentare può avvenire, là dove possibile, escludendo aree ad alto rischio, alta attenzione come definite negli standard di certificazione alimentare BRC IFS, prendendo in considerazione tutte le fasi e definendo delle azioni come ad esempio nella seguente tabella:

AREA/FASERISCHIOAZIONE DI PREVENZIONE
RicezioneInfestanti
Sporcizia Contaminati
Corpi Estranei Rischio legno
Ispezioni Visiva
Richiesta di fumigazione dei pancali di legno
StoccaggioInfestanti
Sporcizia
Pest Control Pest Proofing
Sanificazione Ambientale
Ingresso area produttivaInfestanti
Corpi Estranei
Ispezione visiva
Possibilità di Fumigazione dei pancali di legno
Controllo chiodi schegge
Fasciatura pallet
Pallettizzazione merce finitaCorpi estraneiControllo chiodi e schegge protezione piano pallet
Stoccaggio merce finitaInfestanti
Sporcizia
Pest control pest proofing
Sanificazione ambientale
Partenza merce finitaInfestantiProtezione pallet

Alcuni criteri inerenti alle pedane di legno riguardano direttamente il rispetto dei requisiti per la sicurezza alimentare. Altri, pur non intaccando la conformità direttamente degli alimenti prodotti, potrebbero comunque generare non conformità.

Per esempio l’utilizzo di pancali di legno rotti, con chiodi e schegge che possono rompere le confezioni dei prodotti finiti, e non soddisfare, così, i requisiti del cliente. Per questo è buona regola inserire i monitoraggi per le pedane di legno nelle ispezioni dello stabilimento e la loro verifica dentro il programma di audit.

Un azienda che ha in implementato un sistema di gestione per la sicurezza alimentare, avrà a disposizione degli ottimi strumenti per la gestione dei corpi estranei tra cui il rischio legno, grazie ai requisiti richiesti dalle norme e dalla valutazione delle procedure implementate durante il riesame della direzione.

Se sei interessato ad approfondire le tematiche o devi redigere una procedura per la gestione dei corpi estranei comprensiva del rischio legno proveniente dai pallet di legno.

Scroll to Top
DESIDERI MAGGIORI INFORMAZIONI?