CONSULENZA accreditamento ISO 17025

La norma ISO 17025 definisce i requisiti tecnici specifici del sistema di gestione qualità per l’accreditamento dei laboratori prova e taratura. 

Il riconoscimento Accredia richiede il rispetto del Regolamento Tecnico RT-08 applicabile alle organizzazioni settore pubblico e privato che si occupano di erogare servizi con valore legale come prove analitiche e distruttive, materiali, calibrazioni e tarature degli strumenti.

Ottenere il riconoscimento ti permetterà di operare con tutti quei clienti di settori specifici (es. alimentare, ambientale). Un aspetto commerciale da non sottovalutare.

Con i nostri servizi di consulenza ISO 17025 otterrai l’accreditamento del tuo laboratorio darai evidenza agli stakeholder della competenza tecnica agli stakeholder.

Ottieni Accreditamento Laboratorio adesso

Prenota una call gratuita con un nostro consulente.

consulenza accreditamento iso 17025

Accreditamento 17025 a cosa serve e perchè devi ottenerlo

L’obiettivo della UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018 Testing and calibration laboratories, è quello di fornire uno strumento per gestire i processi  secondo standard di mutuo riconoscimento internazionale.

L’ottenimento dell’accreditamento ISO 17025 offre numerosi vantaggi ai laboratori, tra cui:

  • Miglioramento della credibilità e della reputazione: dimostra che il tuo laboratorio è in grado di produrre risultati con riservatezza e terzietà, imparzialità operativa, rispettando requisiti di incertezza di misura.
  • Accesso a nuovi mercati: accesso a nuovi mercati e opportunità di business grazie alla presenza su elenco laboratori accreditati ISO 17025.
  • Miglioramento dell’efficienza operativa: integrazione con norme ISO 9001 permette di adottarne i prencipi di gestione della qualità con il risultato di una maggiore efficienza, coerenza ed efficacia dei servizi.
  • Gestione delle risorse: miglioramento della competenza delle risorse umane ed efficienza delle risorse tecniche.
  • Riduzione dei rischi: quadro solido per identificare e gestire i rischi associati alle attività del laboratorio. 
  • Soddisfazione dei clienti: la norma ISO 17025 si concentra non solo sulla competenza tecnica, ma anche sulla soddisfazione dei clienti.
  • Integrazione con altre norme ISO.

Consulenza ISO 17025: requisiti Testing and Calibration Laboratories System

La norma per l’accreditamento dei laboratori prove, si basa sul principo PDCA ed ha una struttura risk based che la rende pienamente integrabile con le altre norme di certificazione internazionale qualità, ambientesicurezza.

I requisiti della ISO 17025 presentano la seguente la seguente struttura:

  • Scopo, Riferimenti normativi, Termini e definizioni, Requisiti generali, Requisiti strutturali, Requisiti relativi alle risorse, Requisiti di processo, Requisiti del sistema di gestione.
I requisiti fondamentali ed unici della norma di qualità per l’accreditamento dei laboratori sono:
  • Punto 4.1 ‘Imparzialità’. Tutte le attività devono essere effettuate con imparzialità, progettate e gestite in ottemperanza a questo principio. Non si tratta di una semplice adozione di pre requisiti, ma di una valutazione continua, fondamentale per il rispetto dell’imparzialità;
  • Punto 4.2 ‘Riservatezza’. Tutte le figure impiegate, interne, esterne e subappaltatore, devono mantenere il riserbo su tutte le informazioni rispetto alle proprie attività, compresi i risultati, se non richiesto dalla legge;
  • Punto 6. ‘Requisiti relative alle risorse’. Essendo una norma molto tecnica, in questo punto vengono definiti tutti i requisiti necessari alla competenza delle risorse umane ed alla gestione delle risorse tecniche, comprensive delle attività di taratura e sull’incertezza di misura.

Oltre ai punti norma sono introdotte anche due opzioni:

  • OPTION A: Requisiti minimi per l’implementazione del sistema di gestione, non inserirti nei punti 4/7.
    (che non sono stati già inseriti nei capitoli 4-7);
  • OPTION B: I requisiti di un laboratorio che ha implementato un sistema di gestione qualità conforme alla norma di certificazione ISO 9001.

La conformità ai requisiti della UNI CEI EN ISO IEC 17025 2018 viene valutata da dall’ente italiano di accreditamento, Accredia tramite audit ISO 17025 annuali.

La norma è scaricabile dal sito della ISO (International Organization for Standardization) a questo indirizzo.

FAQ

I 5 Punti Focus

La norma ISO 17025 è uno standard internazionale che specifica i requisiti per la competenza dei laboratori che svolgono prove e calibrazioni.

Questo standard è fondamentale per assicurare l’accuratezza e l’affidabilità dei risultati di laboratorio in vari campi, inclusi ambientali, chimici, biologici e fisici. 

L’accreditamento secondo la norma ISO 17025 non è obbligatorio per legge, ma è spesso considerato uno standard di riferimento nell’industria dei laboratori di prove e calibrazioni.

È una scelta volontaria per un laboratorio impegnarsi in questo processo di accreditamento, che dimostra la competenza tecnica e la capacità di produrre risultati di prova e calibrazione affidabili.

Tuttavia, in alcuni settori o per determinati tipi di test, i clienti o le autorità normative possono richiedere l’accreditamento ISO 17025 come condizione per accettare i risultati del laboratorio. 

Raggiungere il riconoscimento come laboratorio accreditato ISO 17025 è una decisione strategica per un laboratorio che mira a stabilire la propria credibilità e competenza nel campo delle prove e delle calibrazioni.

Questo accreditamento non solo conferma che il laboratorio opera secondo standard internazionali, ma garantisce anche l’accuratezza e l’affidabilità dei suoi risultati, aumentando così la fiducia dei clienti e degli stakeholder. 

L’accreditamento distingue il laboratorio come ente affidabile e tecnicamente competente, potenziando la sua reputazione e ampliando le opportunità di business.

Consente al laboratorio di partecipare a progetti o contratti dove l’accreditamento è un requisito, spesso indispensabile in settori altamente regolamentati. L’adesione a questo standard promuove anche l’efficienza interna, migliorando i processi e riducendo gli errori, il che può portare a un risparmio di costi significativo. 

ISO 17025 accreditamento agisce come un catalizzatore per il miglioramento continuo e lo sviluppo professionale del personale, assicurando che il laboratorio rimanga all’avanguardia nel suo campo.

La norma definisce i requisiti generali per la competenza, l’indipendenza e l’imparzialità dei laboratori di prova e taratura, che si suddividono in due categorie principali.

  • Requisiti generali:
    • Struttura organizzativa: il laboratorio deve avere una struttura organizzativa adeguata per garantire la competenza e l’indipendenza delle sue attività.
    • Gestione del personale: il laboratorio deve disporre di personale qualificato e competente per le attività svolte.
    • Gestione dei rischi: il laboratorio deve identificare e gestire i rischi associati alle sue attività.
    • Gestione documentale: il laboratorio deve avere un sistema documentato per la gestione dei documenti.
    • Gestione delle non conformità: il laboratorio deve avere un sistema per la gestione delle non conformità.
  • Requisiti tecnici:
    • Selezione e verifica dei metodi: il laboratorio deve selezionare e verificare i metodi di prova e taratura che utilizza.
    • Campionamento: il laboratorio deve disporre di un sistema di campionamento adeguato per le attività svolte.
    • Manipolazione dei campioni: il laboratorio deve manipolare i campioni in modo da garantire la loro integrità.
    • Valutazione dell’incertezza di misura: il laboratorio deve valutare l’incertezza di misura dei risultati ottenuti.
    • Garanzia della validità dei risultati: il laboratorio deve garantire la validità dei risultati ottenuti.

Gli accreditamenti ISO 17025 vengono rilasciate da Accredia a seguito di valutazioni sul sistema di gestione e sulle norme da accreditare in laboratorio.

La tempistica di raggiungimento ed ottenimento del certificato ISO IEC 17025, può essere influenzata da molteplici fattori, quali: tipologia di laboratorio, numero di siti, numero di prove che si vogliano portare in accreditamento.

Generalmente sono necessari 12 mesi di implementazione ed attività.

Consulenza accreditamento Iso 17025: i nostri servizi

Il team di Sistemi & Consulenze ha al suo interno dei tecnici specializzati nella consulenza ISO 17025. I servizi erogati saranno inerenti a:

  • Assistenza per la definizione della norma, standard, dell’organismo di certificazione ed ente di accreditamento;
  • Effettuazione di una valutazione iniziale sui requisiti richiesti;
  • Implementazione dei requisiti della norma o standard da implementare;
  • Formazione delle risorse;
  • Effettuazione degli audit interni;
  • Assistenza per effettuazione del riesame della direzione;
  • Presenza durante la verifica dell’organismo di certificazione per l’audit di valutazione;
  • Risoluzione delle eventuali deviazioni ostative, scaturite durante l’audit;
  • Gestione dei rapporti e pianificazioni con ente di accreditamento, organismi di cestificazione, laboratori di analisi e taratura, aziende di pulizie e disinfestazioni, o di servizi sub appaltati.

Con i nostri servizi potremmo anche effettuare dei progetti di formazione on the job, o formare le risorse interne per l’effettuazione degli audit ISO 17025 interni. 

Per avere una gestione indipendente ed efficace quotidiana del sistema.

Il nostro team sarà a tua disposizione per farti scoprire l’iter e le tempistiche di raggiungimento oltre al costo accreditamento ISO 17025 per il tuo laboratorio.

Sistemi-e-Consulenze-di-Federico-Pucci

Accreditamento ISO 17025 come ottenerlo velocemente

Contattaci senza impegno prenota una call gratuita con un nostro consulente.