Diagrammi a Lisca di Pesce Fishbone: che cosa sono?

Diagrammi a Lisca di Pesce Fishbone: che cosa sono?

I diagrammi a lisca di pesce, Fishbone, o ,noti anche come diagrammi di Ishikawa, vengono utilizzati dalle organizzazioni come strumento di analisi dei processi aziendali e per la gestione del  problem solving.

Diagrammi a Lisca di Pesce Fishbone

I diagrammi a lisca di pesce possono facilitarci,  durante la fase di analisi e valutazione dei rischi la definizione dei rapporti tra i processi e definirne le necessità.

I diagrammi di Ishikawa possono anche essere utilizzati a seguito di una non conformità, per l’individuazione delle potenziali cause di un problema. O la definizione dell’ambito di appartenenza dello stesso, dove si deve intervenire. Il sistema Fishbone può essere applicato ad ogni tipologia di processo e fattore economico, ambientale, alimentare, safety, privacy, ecc.

Il Dr. Kaoru Ishikawa sviluppò il “Fishbone Diagram” presso l’Università di Tokyo nel 1943. Da qui il diagramma a lisca di pesce. perchè ricorda la struttura della lisca di un pesce, viene spesso denominato “diagramma di Ishikawa”. Un’altra definizione comune per questo strumento è anche diagramma di causa ed effetto o Cause & Effect.

I diagrammi a lisca di pesce, che si adottano, per l’analisi dei processi aziendali, includono una “spina dorsale” centrale e diversi “rami” che ricordano uno scheletro di pesce. Il diagramma fishbone viene utilizzato nelle fasi di analisi per la progettazione ed il miglioramento dei processi. Aiutando nella definizione delle necessità, ed è fondamentale per identificare tutte le cause principali che possono causare un problema.

Diagramma di Ishikawa: perché dovresti utilizzarlo?

L’utilizzo del diagramma di Ishikawa o fishbone, è un primo passo nel processo di screening per la pianificazione e la definizione delle criticità e necessità di un processo. Per, nella fase di pianificazione e o revisione del sistema, la definizione di indicatori ed obiettivi necessari alla raccolta dati per il processo di miglioramento.

In fase di progettazione di un processo può essere affiancato dalla redazione di un diagramma per la mappatura dei processi, da uno studio in ottica PDCA, e dell’analisi dei rischi ed opportunità.

Il diagramma di Ishikawa è tra gli strumenti più comunemente adottati dalle norme di certificazione dei sistemi di gestione. In fase di analisi ed studio di una criticità dallo strumento della root cause analysis.

L’utilizzo dei diagrammi a lisca di pesce o di Ishikawa è fondamentale per identificare le necessità e le cause principali di una deviazione, offre numerosi vantaggi al management aziendale che si occupa del monitoraggio e miglioramento dei processi analizziamo i criteri che compaiono nella figura:

  • Man – Lavoratori risorse umane, competenza e mansioni;
  • Materialmaterie prime utilizzate per l’effettuazione dei processi e dei prodotti;
  • Machine attrezzature, strumenti, strutture per la produzione;
  • Method – Procedure e metodi di lavoro.

Questi sono solamente degli esempi di fattori che possono essere inseriti in un diagramma di Ishikawa. Più saranno complessi i processi e più potranno essere necessarie delle diramazioni.

analisi per la progettazione ed il miglioramento dei processi. Aiutando nella definizione delle necessità, ed è fondamentale per identificare tutte le cause principali che possono causare un problema

Diagrammi a lisca di pesce: come deve essere utilizzato?

Una volta che i rami dei diagrammi a lisca di pesce sono stati etichettati, inizierà la fase di brainstorming per l’identificazione delle necessità e o delle possibili cause di una criticità.

Per ogni causa o necessità, identificata, continuiamo a chiederci “perché” fino al raggiungimento della causa effettiva del problema o dell’individuazione della stessa, dando priorità alle deviazione con più incidenza nel processo. Adesso vediamo l’identificazione dei rami del diagramma e la definizione con i valori:

  • Man – Lavoratori Risorse Umane – Quali domande porci:
    • La risorsa umana ha consapevolezza degli effetti ed obbiettivi del proprio lavoro sugli obbiettivi fissati?
    • La risorsa è addestrata e formata per il lavoro che deve svolgere?
    • Quanta esperienza ha la risorsa?
    • La risorsa ha gli strumenti / attrezzature necessarie per effettuare e portare a termine il proprio lavoro?
    • Il carico di lavoro che gli è richiesto è ragionevole e consono?
    • La risorse ha un’adeguata supervisione e supporto da parte di superiori e sottoposti?
    • L’ambiente di lavoro è consono al lavoro che deve essere effettuato?
    • La risorsa chi deve contattare in caso di criticità?
  • Material – Materie Prime utilizzate: Quali domande porci:
    • Da dove provengono le materie prime utilizzate?
    • C’è stato un cambiamento dei fornitori delle materie prime utilizzate di recente di recente?
    • Quali sono i processi di produzione delle materie prime?
    • Come vengono verificate sicurezza, qualità e legalità delle materie prime?
    • Quanto ha come termine di conservazione la materia prima?
    • Come viene valutata l’igiene prima di iniziare la produzione?
    • Qual è il livello di sicurezza e qualità?
    • Come viene confezionata la materia prima?
    • La temperatura, la luce o l’umidità possono influire sulla qualità del materiale?
  • Machine – Attrezzature Strumenti di lavoro – Quali domande porci:
    • Quanti anni ha l’attrezzatura, strumento o il macchinario con il quale viene effettuato il processo?
    • La manutenzione programmata viene eseguita regolarmente sull’attrezzatura/macchinario?
    • L’attrezzatura o macchinario presenta surriscaldamenti, vibrazioni o rumori non presenti in precedenza?
    • In che modo l’operatore sa se la macchina funziona correttamente?
    • Quali modifiche e settaggi deve effettuare l’operatore durante il processo per il corretto funzionamento del macchinario/attrezzatura?
    • Sono state apportate modifiche di recente nell’attrezzatura/macchinario?
    • Come viene effettuata la sanificazione dell’attrezzatura/macchinario?
    • Quali strumenti sono utilizzati per pulire l’attrezzatura/macchinario?
  • Method – Procedure Metodi di lavoro – Quali domande porci:
    • Come viene definito il metodo di lavoro utilizzato?
    • Il metodo di lavoro è regolarmente revisionato per verificarne l’adeguatezza?
    • Il metodo di lavoro utilizzato è influenzato da fattori esterni?
    • Sono state apportate modifiche di recente nel metodo di lavoro utilizzato?
    • Quali modifiche e settaggi deve effettuare l’operatore durante il processo di lavoro?
    • Come fa l’operatore a sapere se il metodo di lavoro sta funzionando in modo efficace?
    • Sono stati considerati altri metodi di lavoro o processi?

Diagramma Fishbone: dalla progettazione alla pianificazione

L’utilità dei diagrammi a lisca di pesce Fishbone non è solo riferita alla gestione ed individuazione delle causa di una criticità. Questo strumento è utilissimo in fase di progettazione e o di revisione di un processo.

L’analisi dei ‘rami’ di un diagramma di Ishikawa, forniranno gli input per la definizione delle necessita, dal punto di vista zare per la produzione e o erogazione del servizio secondo il nostro contesto, i requisiti obbligatori e quelli del cliente.

Lo strumento che si basa sul diagramma a lisca di pesce per l’analisi dei processi risulta molto efficace assieme alle analisi swot, utilizzate durante la definizione del contesto e delle parti interessate. di un’organizzazione.

E fondamentale però che il team che si cimenterà nell’utilizzo di un diagramma di Ishikawa, debba avere un livello di competenza molto ampio sia di conoscenza dell’organizzazione, sia dei requisiti obbligatori e richiesti dalle norme di certificazione dei sistemi di gestione implementati nell’organizzazione.

Per poter effettuare una valutazione oggettiva tramite l’utilizzo i un diagramma di Ishikawa, sulla base di dati, come effettuata durante i processi di audit, secondo i principi di qualità, si devono adottare i principi di terzietà ed oggettività del giudizio. Per poter applicare le azioni e decisioni più consone al raggiungimento degli obbiettivi prefissati.

Se vuoi approfondire la tematica o vuoi effettuare un’analisi sui tuoi processi con lo strumento del diagramma di Ishikawa o fishbone.

Scroll to Top
DESIDERI MAGGIORI INFORMAZIONI?