ISO 9000: cos’è?

Le norme della serie ISO 9000

Le norme della serie ISO 9000 sono rilasciate dall’organizzazione ISO, International Organization for Standardization. La serie ISO 9000 è un insieme di standard e norme internazionali inerenti alla gestione ed assicurazione della qualità, in aiuto alle organizzazioni per l’implementazione di un sistema di gestione documentato ed efficiente.

È importante la serie di norme ISO 9000

Altri esempi che possono essere citati sono le norme della serie ISO 14001, ISO 27001, ISO 45001, ISO 22000 e così via, rispettivamente in ambito ambientale, sicurezza dati ed informazioni, salute e sicurezza sul lavoro e sicurezza alimentare.

La serie di norme ISO 9000 può aiutare un’azienda nella soddisfazione dei clienti, requisiti normativi e promuovere una politica nei confronti del miglioramento continuo, gettando le basi dei principi della qualità, senza per questo dover raggiungere per forza l’obbiettivo della certificazione.

Se sei un’imprenditore ti consigliamo di perdere un poco di tempo nello studio della norma ISO 9000, sarà tempo investito per la tua organizzazione.

La norma è adottabile da tutte le tipologie di organizzazioni, di contesto e grandezza, del settore pubblici e privato.

Le differenze tra le norme ISO 9000 ed ISO 9001

Il sistema di gestione per la qualità secondo la norma ISO 9001 è uno dei più utilizzati dalle organizzazioni. Ma quali sono le differenze con la norma ISO 9000? In passato, purtroppo non è più così, veniva tenuto molto conto della norma ISO 9000.

Soprattutto nelle organizzazioni complesse o di nuova nascita sarebbe molto utile considerare questa norma prima di voler effettuare passi più complessi. Vediamo le differenze maggiori tra le norme ISO 9001 ed ISO 9000.

Norma ISO 9000: che cosa è?

La ISO 9000 definisce quello il vocabolario ed i requisiti necessari per l’implementazione ed il recepimento in un’organizzazione dei principi di un sistema di gestione per la qualità. La ISO 9000 non è una norma certificabile come la ISO 9004, che definisce le linee giuda del successo durevole in un’organizzazione, al contrario della norma ISO 9001 dove si può raggiungere l’obbiettivo della certificazione. La serie ISO 9000 ha lo scopo di definire i seguenti fondamentanti della qualità:

  • Attenzione al cliente. Che cosa vogliono i miei clienti? come faccio a soddisfarli? Senza un rapporto di fiducia con un cliente soddisfatto l’azienda non andrà da nessuna parte. La gestione dei requisiti, gli obiettivi di raggiungimento e la valutazione delle performance di soddisfazione del cliente;
  • Leadership. Il capo che ha sempre ragione è sempre bello, soprattutto quando questo capo riempie un organigramma, ma in realtà in azienda non c’è mai. La leadership è totalmente un’altra cosa e dei sogni visionari delle grandi aziende degli anni 70 ed 80, spesso utilizzati da assurdi cultori di organizzazione aziendale, senza che l’abbiano mai vista un’azienda, rimangono solamente i sogni, visto che sono o fallite o smantellate e vendute;
  • Coinvolgimento delle risorse umane. Uno dei fondamenti della qualità, tutte le risorse devono essere competenti, consapevoli, partecipi attivamente ai processi ed alla pianificazione, solo così assieme ad una buona capacità comunicativa si favorirà un’ambiente sano di lavoro e ne godranno i processi;
  • Approccio per processi. Abbiamo sempre fatto così. E se avessimo sempre sbagliato? L’approccio per processi permette di scomporre tutte le fasi aziendali, definendone le necessità specifiche, gli obbiettivi ed i rapporti tra le vari fasi in input e output;
  • Metodologia di sistema. Grazie a ciò che è stato definito ci saranno le possibilità per organizzare con visione sistemica le regole e le necessità necessarie per produrre o erogare un servizio nel tempo secondo gli standard applicabili e definiti;
  • Relazioni con gli stakeholder. L’importanza delle relazioni di fiducia con le parti interessate, necessarie per primeggiare sui mercati e per rispettare gli obiettivi prefissati;
  • Miglioramento continuo. Chi sta fermo muore. Il sistema deve fornire dati da analizzare volti al miglioramento rispetto alle performance ed agli obiettivi adottati su decisioni che si basano su dati ed evidenze.

Norma di certificazione ISO 9001: che cosa è?

La norma di certificazione ISO 9001 è la norma di certificazione volontaria in ambito qualità contenuta nella serie ISO 9000. La norma definisce i requisiti per la gestione di un sistema di gestione della qualità aziendale per la produzione e l’erogazione dei servizi. 

La più screditata ed applicata norma di certificazione, ma molte aziende si soffermassero su una adozione dei requisiti reali della qualità godrebbero di molti vantaggi organizzativi. I punti forma della norma di certificazione ISO 9001:

  • Contesto. La collocazione dell’organizzazione nei confronti del mercato. La definizione della politica, dei requisiti applicabili, delle parti interessate interne ed esterne, dei punti forti e punti deboli su cui intervenire. Un focus necessario che punta alla prevenzione e che è comune a tutte le norme HLS;
  • Rischio. Anche in questo caso la definizione dei rischi non solo sul processo, ma su tutti gli ambiti che possono avere un impatto, l’identificazione delle azioni di prevenzione e di manutenzione, le opportunità da cogliere, gli obiettivi e le azioni atte a raggiungerli e monitorarli;
  • Valutazione. Una valutazione interna sui requisiti e sulle performance. Definizione degli audit interni che saranno necessari, assieme ai dati sui monitoraggi, di attuare azioni per il miglioramento durante l’effettuazione del riesame della direzione.

Ovviamente la norma ISO 9001 adotta tutti i fondamenti della qualità introdotto dalla norma ISO 9000.

ISO 9000: più ne sai e meno carta fai

Si può pensare che sia tutto bello, teorico e totalmente inutile, tanto figuriamoci se l’organismo di certificazione non ci rilascia la certificazione ISO 9001. Siamo pochi, pieni di esperienza, poi non scherziamo, paghiamo.

Noi crediamo che non applicare bene le norme della serie ISO 9000 sia un poco come quelle persone che vanno in giro con gli orologi falsi. Devono essere fatti bene badiamo, altrimenti che figuracce. Ma il succo è che chi le porta lo sa molto bene che sono finti!

Quindi? Quindi che senso ha? Per farsi dire bravi, o belli? La serie ISO 9000, ISO 9001 compresa non servono per riempire le pareti, le carte intestate e le firme di bollini.

Il loro più grande beneficio è quando vengono implementate correttamente, migliorando l’efficienza aziendale, ottimizzando i processi, aiutando a prevenire situazioni di emergenza. In soldoni, forniscono dati ed evidenze per una gestione aziendale sana che porti profitto alle parti interessate.

federico pucci sistemi e consulenze

Come possiamo aiutarti?

Scopri i nostri servizi. Prenota una call gratuita con un nostro tecnico.
Torna su
CONTATTACI SARAI PRESTO RICHIAMATO