Regolamento FSVP: cos’è?

Foreign Supplier Verification Program: CFR 21 per gli importatori americani

Il regolamento FSVP Foreign Supplier Verification Program, è il requisito obbligatorio americano, per tutte le organizzazioni qualificate come importatori di prodotti alimentari, destinati al consumo umano ed animale.

Regolamento FSVP Foreign Supplier Verification Program

Il regolamento FSVP, si basa sulla normativa statunitense, obbligatoria, per la sicurezza alimentare, il CFR 21. In questo caso, invece che focalizzarsi sulle organizzazioni produttrici, si concentra sugli importatori, come definito dal Food Safety Modernization Act FSMA.

Richiedendo a questi ultimi, considerati responsabili sul mercato, la definizione delle modalità di qualifica dei produttori degli alimenti importati sul territorio americano.

L’intento del regolamento Foreign Supplier Verification Program è chiaro. L’importatore sarà responsabile di tutti i prodotti importanti e commercializzati sul territorio nazionale americano. E dovrà mettere in atto azioni per la tutela della salute dei consumatori.

Questa è la novità che risolve la criticità, che spesso emergeva, sulla perdita di informazioni e sulle responsabilità dei prodotti importati, in uno dei paesi che basa sull’import la propria catena di fornitura.

Regolamento FSVP: a chi si applica il Foreign Supplier Verification Program?

L’importatore americano di alimenti, medicinali, e mangimi, dovrà procedere alla registrazione come importatore e ricevere un numero identificativo DUNS. Una volta registrato, l’importatore FSVP, avrà la piena responsabilità, al momento dell’ingresso dei prodotti commercializzati negli Stati Uniti.

L’organizzazione importatrice, potrà essere una società di importatori, o una di brokeraggio che risiede sul territorio americano. Nel caso del brokeraggio, spesso trattasi di un ramo commerciale di un’azienda extra americana che ha aperto negli Stati Uniti. Oggi giorno sono molte le catene della GDO che si prestano come FSVP, per la gestione del regolamento Foreign Supplier Verification Program.

Il regolamento, definisce quindi, che gli importatori negli Stati Uniti, abbiano l’onere e la responsabilità della valutazione dei propri ‘fornitori’ e dei produttori delle merci commercializzate. In qualità di responsabili dei prodotti sul territorio americano, dovranno definire le modalità di qualifica e monitoraggio dei produttori e dei loro prodotti secondo la normativa americana.

L’importatore dovrà avere tutte le evidenze per assicurare sul territorio americano il rispetto dei requisiti di sicurezza, qualità e legalità degli alimenti a prevenzione di pericoli per la salute umana ed animale.

Spesso organizzazioni Italiane ci chiedono di poter diventare un FSVP. O vengono create realtà ‘ballerine’ nel territorio americano. Sconsigliamo quanto, in quanto FDA desidera avere rapporti diretti con gli FSVP sul territorio americano.

Requisiti Regolamento FSVP: quali sono?

La legislazione CFR 21 introduce il regolamento FRVP negli Stati Uniti, in quanto mercato molto importante per moltissimi paesi, un mercato eterogeneo che è costretto a importare moltissimi alimenti per sopperire alle necessità dei consumatori.

I requisiti richiesti dal Foreign Supplier Verification Program devono contenere de seguenti azioni:

  • Analisi e definizione dei prodotti a rischio da importare sul territorio americano;
  • Definizione delle azioni di mitigazione dei rischi e qualifica che possono comprendere: Certificazione alimentare riconosciuta in ambito FDA. Si basa sui principi dell’analisi dei rischi sul sistema HARPC e non sul sistema HACCP; Un audit sul campo effettuato da personale qualificato per questa normativa; La richiesta di certificati di analisi sui parametri biologici, chimici, fisiciradiologici e la verifica delle azioni a mitigazione dell’adulterazione dei prodotti per i lotti di prodotti importati;
  • Definizione delle frequenze di monitoraggio;
  • Definizione delle figure e mansioni necessarie per tutti i processi di importazione, stoccaggio, le comunicazioni con FDA. In particolare, per la gestione dei Recall e delle azioni possibili da effettuare sul territorio americano. Alcuni esempi includono la rietichettatura, sanificazione, fumigazione, distruzione e altre attività in relazione ai prodotti importati;
  • Raccolta della documentazione delle aziende produttrici, evidenze, Food Safety Plan, registrazione, analisi;

Foreign Supplier Verification Program: il ruolo del PCQI

Come abbiamo visto sopra, questa normativa obbligatoria, si basa sul CFR 21, e definisce la figura del PCQI. Risorsa necessaria per le organizzazioni produttrici, che vorranno esportare negli Stati Uniti. La figura del PCQI potrà essere interna o esterna all’organizzazione produttrice, ed occupare un ruolo di supporto scientifico per la valutazione dei rischi e verifica dei preventive control.

Il PCQI si occuperà anche della redazione dei Food Safety Plan, dell’effettuazione di audit presso i fornitori produttori dei prodotti o dell’invio della Prior Notice, in collaborazione con il FSVP.  Per gli importatori negli Stati Uniti, il mancato rispetto del regolamento FSVP, secondo la regola per i Foreign Supplier Verification Program, comporterà la sospensione dell’importatore.

Di conseguenza, questo avrà conseguenze negativi per tutti i fornitori appartenenti alla propria ‘filiera’ di approvvigionamento. Lo stesso discorso è valido per un produttore che abbia ricevuto un ‘bollino nero’ dalla FDA. In questo caso, il produttore sarà automaticamente escluso dalla catena di fornitura dell’importatore negli Stati Uniti.

Le responsabilità e gli obblighi per gli importatori Usa diventano duplici. Il primo si rivolge al FDA come conformità al regolamento Foreign Supplier Verification Program.  Il secondo si riferisce ai propri ‘suppliers’ e comporta la richiesta di prove molto precise.

Regolamento FSVP: quali sono le richieste ai produttori?

Capita frequentemente che delle organizzazioni produttrici ci richiedono assistenza per aver ricevuto delle richieste in merito al regolamento FSVP, secondo la regola riservata ai Foreign Supplier Verification Program. Molto spesso sono richieste inerenti alla compilazione di format per la qualifica come fornitore.

Le aziende produttrici dopo l’effettuazione della registrazione FDA dovranno fornire tutte le informazioni richieste. Comprensive anche del o dei Food Safety Plan e delle figure del PCQI e del PDQI.

Puoi contare sulla consulenza per il regolamento Foreign Supplier Verification Program dei nostri esperti. O se la tua organizzazione deve sottostare al regolamento FSVP, per gli importatori degli Stati Uniti. Inviaci il modulo compilato per la redazione di un preventivo.

federico pucci sistemi e consulenze

Come possiamo aiutarti?

Scopri i nostri servizi. Prenota una call gratuita con un nostro tecnico.
Scroll to Top
CONTATTACI SARAI PRESTO RICHIAMATO