OpenFoodTox il database sulle sostanze tossiche chimiche

Il database OpenFoodTox utilizza e supporta la legislazione UE per determinare caratteristiche delle sostanze tossiche chimiche negli alimenti. Con l’apporto scientifico di EFSA, grazie ai gruppi di esperti, definisce gli effetti critici, di sicurezza alimentare ed altri fattori come la dose giornaliera tollerabile o quella ammissibile di una sostanza chimica presente negli alimenti.

OpenFoodTox  è una raccolta di dati utili a determinare la tossicità di quasi 5000 sostanze chimiche negli alimenti e nei mangimi. Efsa autorità europea per la sicurezza alimentare dalla sua nascita nel 2002, ha avuto il compito di fornire consulenza scientifica attraverso la valutazione e la comunicazione del rischio per la sicurezza alimentare ed i rischi chimici sono raccolti nel database openFoodTox.

Questo database sulle sostanze chimiche tossiche aiuta a determinare i livelli di esposizione ed i valori di riferimento per garantire i criteri di sicurezza alimentare ed a tutela della salute umana, degli animali e dell’ambiente. Appartenente alle aree scientifiche in cui EFSA ha il compito di eseguire la valutazione del rischio chimico: pesticidi, additivi alimentari, aromatizzanti e fonti alimentari, additivi per mangimi e contaminanti sia naturali sia artificiali.
OpenFoodTox il database sulla tossicità delle sostanze chimiche degli alimenti

Quindi non solo contiene informazioni sugli effetti delle sostanze chimiche tossiche sulla salute per l’uomo,  ma anche per gli animali da allevamento, gli animali domestici e le specie come api e ittiche.  Per tutte le sostanze tossiche chimiche, il database OpenFoodTox utilizza un modello armonizzato per raccogliere e strutturare i dati.

OpenFoodTox fornisce dati gratuitamente per l’effettuazione della caratterizzazione della sostanza sfruttando anche i dati del portale di OCSE sulle informazioni sulle sostanze chimiche in modo da avere un più ampio spettro di ricerca internazionale sulle sostanze tossiche chimiche.

Aggiornamento del database OpenFoodTox

Il database OpenFoodTox è stato lanciato per la prima volta nel 2017 per fornire un’unica ed armonizzata fonte di informazioni sulle sostanze chimiche tossiche valutate da Efsa. In precedenza i dati e le informazioni erano reperibili solo consultando numerose e dispersive pubblicazioni scientifiche.

OpenFoodTox mira a consentire agli scienziati di sviluppare nuovi strumenti utili alla prevenzione del rischio di sostanze chimiche tossiche alimenti e nei mangimi.  Questi strumenti saranno di ausilio e di sostituzione alle metodiche tradizionali inerenti a gli studi di tossicità su animali.

In linea con i principi di benessere, sfruttamento e sostenibilità animale, EFSA tenderà sempre più ad utilizzare approcci di valutazione del rischio in linea con i principi della sostituzione, riduzione e perfezionamento. Questi approcci ridurranno al minimo l’uso di animali negli esperimenti promuovendo approcci alternativi ove possibile.

In studio c’è l’introduzione dell’aggiornamento del database OpenFoodTox che includerà anche altre tipologie di dati sulle proprietà chimiche come il metabolismo, il bio accumulo ed valori di esposizione.

CONTATTACI!! Se vuoi approfondire la tematica del database OpenFoodTox o se devi effettuare una valutazione del rischio sulle sostanze chimiche tossiche negli alimenti.

Ultimo aggiornamento il

Published by

Federico Pucci

Esperto consulenza direzionale organizzativa, implementazione sistemi di gestione per le certificazioni alle norme e standard qualità, ambiente, sicurezza, sicurezza alimentare, servizi di audit. Consulenza e formazione aziendale nelle aree salute e sicurezza sul lavoro, sicurezza alimentare, ambiente, privacy.