Risk Based Thinking

Risk Based Thinking Il Pensiero Basato sul Rischio

Il concetto Risk Based Thinking, Pensiero Basato sul Rischio è stato introdotto dalle norme di nuova generazione sui di sistemi di gestione che si basano su High Level Structure HLS, quali il sistema di gestione qualità ISO 9001:2015, il sistema di gestione ambiente ISO 14001:2015, il sistema di gestione salute e sicurezza sul lavoro ISO 45001:2018, e sono in via di adeguamento tutte le altre norme sulla sicurezza alimentare, dati,….

Il concetto sistematico su cui si basa il risk-based thinking è necessario per l’evoluzione degli approcci fondamentali all’identificazione dei fattori di rischio e di opportunità con strumenti pratici, immediati e permanenti necessari ad un’azienda odierna lontana dai vecchi concetti statici, al fine di ridurre gli effetti indesiderati attraverso l’identificazione dei fattori che potrebbero fare deviare i processi e il sistema di gestione dai risultati pianificati, mettendo in atto misure e controlli per minimizzare preventivamente gli effetti negativi e massimizzare le opportunità, quando esse si presentano.

Risk Based Thinking Il Pensiero Basato sul Rischio

Un’utile guida a questi concetti è sicuramente la norma ISO 31000 Risk management che fornisce fondamentali strumenti per l’analisi della gestione del rischio.

Per un’organizzazione, il pensiero basato sul rischio garantisce che il rischio venga preso in considerazione dall’inizio e attraverso un processo, un progetto, un piano o qualsiasi decisione strategica , non considerando solamente gli aspetti negativi del rischio ma identificando anche le opportunità derivanti dall’analisi, che possono essere considerate come l’aspetto positivo di un rischio . Adottando un approccio basato sul principio del rischio, un’organizzazione diventa pro attiva piuttosto che puramente reattiva , prevenendo o riducendo effetti indesiderati e promuovendo un miglioramento continuo reale.

Le organizzazioni devono comprendere il livello generale di rischio dei loro processi aziendali sia di produzione sia di erogazione servizi, è necessario comprendere i rischi connessi al raggiungimento degli obiettivi e al conseguimento dei risultati desiderati. Questo viene in aiuto alla leadership a prendere decisioni atte a minimizzare gli effetti delle possibili deviazioni e criticità indesiderate ed a massimizzare i benefici di ogni opportunità scaturita.

Risk Based Thinking riassumendo:

  • Stabilisce una cultura pro attiva del miglioramento;
  • Assicura la coerenza della qualità di beni o servizi;
  • Costruisce una solida base di conoscenze;
  • Migliora in modo pro attivo l’efficienza operativa e la governance;
  • Migliora il concetto di comunicazione tra le parti interessate;
  • Migliora le prestazioni e la resilienza del sistema di gestione;
  • Migliora la fiducia e la soddisfazione dei clienti;
  • Aumenta la fiducia degli stakeholder nell’uso delle tecniche della gestione del rischio;
  • Consente alle organizzazioni di applicare i controlli del sistema di gestione per analizzare i rischi, minimizzare le perdite e cogliere nuove opportunità;
  • Consente alle organizzazioni di rispondere ai cambiamenti in modo efficace e proteggere i loro affari man mano che crescono.

La padronanza del pensiero basato sul rischio consentirà a qualsiasi organizzazione di comprendere appieno la propria situazione attuale, identificare rischi ed opportunità e gestirli in maniera efficace, aumentando la probabilità di raggiungere gli obiettivi fissati.

Contattaci!! Sistemi & Consulenze ti accompagnerà nella progettazione di un sistema di gestione Risk Based Thinking.

Condividi