Cos'è la Certificazione iso 37001?

Certificazione ISO 37001: il sistema di gestione anti corruzione

La norma di  certificazione ISO 37001 definisce i requisiti da adottare in un sistema di gestione progettato al fine di aiutare le organizzazioni a prevenire, rintracciare ed abbattere i fenomeni di corruzione, applicabili al proprio contesto.

Corruzione, una piaga, che se non correttamente gestita, potrà generare costi, inefficienze, fino a poter minare la vita della tua organizzazione.

Il certificato ISO 37001 viene rilasciato alle organizzazioni, che si siano dimostrate conformi ai requisiti, nell’audit di valutazione effettuato da parte di un organismo di certificazione terzo ed accreditato.

L’attestazione viene richiesta in svariati ambiti, soprattutto quelli che gravitano nelle catene di fornitura delle grandi committenze e della pubblica amministrazione.

  • corruzione nei settori pubblico, privato e no-profit;
  • corruzione da parte dell’organizzazione;
  • corruzione da parte del personale dell’organizzazione che opera per conto dell’organizzazione o a beneficio di essa;
  • corruzione da parte dei soci in affari dell’organizzazione che operano per conto dell’organizzazione o a beneficio di essa;
  • corruzione dell’organizzazione;
  • corruzione del personale dell’organizzazione in relazione alle attività dell’organizzazione;
  • corruzione dei soci in affari dell’organizzazione in relazione alle
  • attività dell’organizzazione;
  • corruzione diretta e indiretta (per esempio una tangente offerta o accettata tramite o da una parte terza).
certificazione iso 37001

Certificazione ISO 37001: perchè devi adottare il sistema di gestione anti corruzione?

Perché dovresti ottenere la certificazione Anti-bribery management systems? La risposta è molto semplice. Perché il fenomeno della corruzione è una piaga che non solo mette a rischio le economie delle nazioni.

Ma può mettere a rischio anche la continuità lavorativa della tua organizzazione.

Qualsiasi Organizzazione, a prescindere dalle dimensioni e dalla tipologia, può costruire un sistema di gestione che rispetti i requisiti della norma ISO 37001 e richiederne, quindi, la certificazione.

L’implementazione e certificazione del sistema di gestione anti corruzione, è molto richiesta per tutte quelle organizzazioni che operano nella fornitura della pubblica amministrazione e aziende partecipate

Grazie all’ottenimento della certificazione ISO 37001 aumenterai la qualifica della tua organizzazione e potrai assicurare al suo interno ed esterno il rispetto dei requisiti, aumentando la fiducia di tutte le parti interessate.

La corretta adozione del sistema di gestione, permetterà alla tua azienda di essere conforme ai requisiti del piano triennale per la prevenzione della corruzione PTPC

 

La ISO 37001 aiuterà a prevenire, individuare e gestire situazioni illecite interne alla tua organizzazione o da parte dei tuoi soci, attraverso una serie di misure e controlli. 

Si tratta di una testimonianza dell’impegno e della determinazione da parte della tua attività al contrasto di questa piaga sociale.

Infatti, la certificazione non solo attesterà la conformità legislativa nella tua azienda, ma ti doterà anche di best practice da adottare, per prevenire e ridurre i rischi sanzionatori, migliorando anche gli aspetti economici della tua azienda.

La norma si applica a ogni realtà, pubblica o privata, ed è inoltre totalmente integrabile con le norme di certificazione più comuni come la Iso 9001, sui sistemi di gestione qualità, la Iso 14001, relativa all’ambiente e la Iso 45001, inerente alla salute e sicurezza sul lavoro.

Anti-bribery management systems: requisiti certificazione ISO 37001

I requisiti certificazione ISO 37001 sono, come altre norme di certificazione di recente revisione, suddivisi su 10 punti in ottica PDCA:

Plan: punto 4 contesto dell’organizzazione, punto 5 leadership e punto 6 pianificazione;

Do: punto 7 supporto e punto 8 attività operative;

Check: punto 9 analisi e misurazione delle performance;

Act: punto 10 miglioramento.

La medesima struttura rende l’integrazione dei requisiti della certificazione ISO 37001, integrabili con le norme più comunemente adottate, come quella per la qualità, ISO 9001, l’ambiente, ISO 14001, la sicurezza delle informazioni, ISO 27001, e la salute e sicurezza sul lavoro, ISO 45001.

  • La definizione del contesto dell’organizzazione e delle parti interessate;
  • L’adozione di una politica anti-corruzione;
  • La designazione di un incaricato per l’analisi e la sorvegliante della compliance,
  • La formazione di tutte le risorse;
  • La valutazione dei rischi specifici;
  • La definizione di obiettivi specifici per il sistema;
  • L’implementazione di controlli commerciali e finanziari;
  • L’istituzione di procedure per la segnalazione ed indagine;
  • L’implementazione di attività per la valutazione e la tempestiva risoluzione delle non conformità, tramite valutazione delle deviazioni, ed adozione di azioni correttive efficaci;
  • La gestione del miglioramento continuo rispetto al sistema ed ai requisiti.

L’implementazione di un sistema di gestione organizzativo consentirà di raggiungere importanti risultati. 

L’obiettivo primario di una certificazione qualità, è quello di domostrare alle parti interessate di essere in grado di soddisfare le loro esigenze in compliance con i requisiti obbligatori e definiti.

Così da creare rapporti duraturi nel tempo che creino valore economico e sociale, interno ed esterno all’organizzazione. 

  1. Tabella di correlazione tra il piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza, PTPC, il modello organizzativo gestionale D.L.gs 231/2001, ed il Anti-bribery management systems;
  2. Tabella di integrazione dei requisiti della ISO 37001 con la ISO 9001:2015.

Ovviamente ciò che crea unicità alla norma di certificazione ISO 37001 lo troviamo nella valutazione dei rischi specifici.

Un poco come avviene nella ISO 14001, dove viene richiamata una valutazione ambientale iniziale, o nella ISO 45001, la valutazione dei rischi per la salute e sicurezza, in questo caso la valutazione sarà incentrata sul rischio corruzione.

Le tempistiche di raggiungimento della certificazione variano dalla complessità dell’organizzazione, ma generalmente sono necessari dai 6 ai 12 mesi per ottenere il certificato ISO 37001.

Quest’ultimo ha valore triennale, salvo superamento degli audit annuali da parte dell’organismo di certificazione accreditato ISO 37001.

Obiettivi e vantaggi del sistema di gestione anti corruzione

Gli obiettivi principali della norma di certificazione ISO 37001 sono quelli di fornire uno strumento di protezione per le aziende e per i loro clienti, siano essi privati che della pubblica amministrazione, capace di prevenire, gestire ed abbattere i fenomeni di corruzione.

  • Catena di fiducia. Dimostrare che la tua azienda abbia capacità di gestire e prevenire i fenomeni di corruzione migliorerà la fiducia di investitori, collaboratori, e clienti nei tuoi confronti;
  • Tempestività. Dimostrare all’esterno di avere messo in atto delle attività di analisi e prevenzione, comprensive delle azioni tempestive da attuare nel caso si manifestino attività di corruzione, sarà necessario per avere rapporti a protezione dei tuoi valori aziendali e quelli dei tuoi clienti e collaboratori;
  • Reputazione, visibilità, protezione e valore aziendale. Con il raggiungimento della certificazione, godrai di un miglioramento della visibilità e della tua reputazione sui mercati. Ma non solo. Questo strumento ti permetterà di proteggere i tuoi beni ed investimenti, quelli dei tuoi clienti, aumentando anche il valore della tua organizzazione e dei tuoi beni e servizi;
  • Adozione di procedure e linee di condotta standardizzate;
  • Dimostrazione oggettiva di possedere il requisito utile al conseguimento del Rating di Legalità e cioè “di aver adottato modelli organizzativi di prevenzione e di contrasto della corruzione” (art. 3 lett. G Regolamento in bollettino 17/9/2016);
  • Adozione di uno strumento concreto per mettere in atto azioni davvero capaci di ridurre questo rischio nella tua organizzazione, riducendo la possibilità di ricevere sanzioni o danni di tipo economico;
  • Crescita delle competenze e della consapevolezza di tutte le risorse umane grazie ai programmi di formazione specifica;
  • Adozione di un sistema di gestione che permetterà una efficace definizione del contesto, valutazione dei rischi e delle opportunità, pianificando azioni ed obiettivi, in ottica di miglioramento continuo;
  • Le organizzazioni certificate secondo da un organismo terzo potranno dimostrare a tutti gli stakeholder che i propri sistemi di gestione anti-corruzione sono risultati conformi ai requisiti previsti da tale standard;
  • Avere uno standard di certificazione riconosciuto a livello internazionale;
  • Godere dei benefici per il riconoscimento di punteggi migliori nei bandi di gara;
  • Possibilità, grazie alla medesima struttura, di integrare la norma in un sistema qualità, ISO 9001, ambiente, ISO 14001, sicurezza dati, ISO 27001, sicurezza alimentare, ISO 22000, e salute e sicurezza, ISO 45001;
  • Migliorare la propria immagine sul mercato, facilitando e velocizzando i processi di qualifica.
Federico Sistemi & Consulenze

Come possiamo aiutarti?

Scopri i nostri servizi. Prenota una call gratuita con un nostro tecnico.

Certificazione ISO 37001: come ottenerla con i nostri servizi

Sistemi e consulenze opera nell’area della certificazione ISO 37001 su tutto il territorio nazionale, e può assistere la tua organizzazione durante tutto il processo.

Possiamo anche formare le risorse con ruoli di responsabilità di sistema e le figure per l’effettuazione degli audit interni e presso fornitori, secondo la norma ISO 19011

Formazione on the job alle risorse, oppure potrai incaricare noi come responsabili di sistema per la durata contrattuale.

Contattandoci potremmo chiarire tutti i tuoi dubbi, e fornirti le informazioni necessarie. Scoprirai quello che sarà il costo della certificazione ISO 37001, l’iter e le le tempistiche di ottenimento.

  • Effettuazione di una valutazione iniziale di fattibilità e per la pianificazione del lavoro;
  • Redazione di un programma di lavoro condiviso;
  • Effettuazione della valutazione dei rischi inerenti alla corruzione;
  • Implementazione dei requisiti richiesti dalla norma di certificazione, anche integrata con altre norme e o standard;
  • Formazione delle risorse secondo mansione aziendale;
  • Effettuazione degli audit interni e di seconda parte, fornitori;
  • Partecipazione durante il riesame della direzione;
  • Assistenza per la selezione dell’organismo di certificazione accreditato ISO 37001, e pianificazione delle verifiche;
  • Presenza e conduzione dell’audit di certificazione con l’organismo prescelto;
  • Risoluzione delle eventuali non conformità fuoriuscite dall’audit ostative per il rilascio del certificato ISO 37001;
  • Assistenza continua lungo tutta la durata del contratto, per il mantenimento in compliance.
Scroll to Top
CONTATTACI SARAI PRESTO RICHIAMATO