Certificazione Vegana

La certificazione vegana concentra tutti i principi del veganesimo, questa è una filosofia di vita sempre più diffusa, basata sul rifiuto non solo del consumo di ogni prodotto di origine animale, ma anche di ogni forma di sfruttamento degli animali per l’alimentazione, l’abbigliamento, lo spettacolo e ogni altro scopo.

Nata come evoluzione del vegetarianismo, la scelta vegana è principalmente etica, ma anche dovuta a ragioni ambientaliste e salutistiche.

Nei Paesi più sviluppati, dove le scelte di acquisto dei consumatori si stanno culturalmente e rapidamente evolvendo, non solo si basano sugli aspetti della sicurezza alimentare, della sostenibilità ambientale, il veganismo è sempre più diffuso per motivazioni etiche o necessità salutistiche specifiche, quindi i consumatori vegani e le loro richieste sono in crescita.

Per l’impresa, sviluppare un’offerta che rispetti le esigenze vegane è un’occasione per raggiungere nuovi mercati e dimostrare il proprio impegno per la sostenibilità, ascoltando i principi etici e ambientali che stanno alla base di questa filosofia.

Se è vero che i prodotti vegani si stanno oggi diffondendo sugli scaffali, è anche vero che molte aziende dichiarano questa caratteristica senza controlli e senza un criterio comune di riferimento.

E’ necessario, oggi, fare un ulteriore passo avanti e superare l’ottica dell’autoreferenzialità, aderendo ad uno schema comune che attesti che un prodotto rispetta le specifiche previste dalla cultura vegana e le aspettative del Consumatore.

Certificazione Vegana

Il Marchio ha l’obiettivo di sostenere la produzione e la commercializzazione di prodotti nel rispetto dell’etica vegana e garantisce produzioni sicure per il Consumatore, tracciabilità e rispetto per questa cultura.

Attraverso la Certificazione Vegana, le aziende produttrici possono dimostrare la conformità dei propri prodotti ai requisiti vegani oggettivati nel Disciplinare.
La Certificazione è applicabile a numerosi settori merceologici: agroalimentare, cosmetico, tessile, turistico, farmaceutico, etc.

Quali sono i principali benefici derivanti dalla Certificazione Vegana?

Per i Consumatori è sinonimo di garanzia che i prodotti e servizi siano conformi alla propria filosofia di vita ed è una dimostrazione di attenzione e impegno da parte delle Aziende verso le proprie esigenze;

Per le Aziende produttrici, consente l’ampliamento del proprio mercato di riferimento e dimostra sensibilità e attenzione rispetto alle esigenze del Consumatore.

Alle aziende che vogliono affacciarsi a questa certificazione alimentare, sempre più richiesta dalle catene della GDO visto l’esponenziale crescita della domanda, consigliamo di inserirla nell’ambito di uno schema più completa come gli standard internazionali GFSI delle certificazioni Brc Ifs, Fssc 22000, Sqf e Global Gap.

Contattaci!! Sistemi & Consulenze ti accompagnerà e guiderà nella progettazione implementazione e certificazione vegana.