CONSULENZA sicurezza Alimentare

La sicurezza alimentare è la scienza che rappresenta leggi, norme, regolamenti, comportamenti, misure e procedure volte a garantire l’immissione di alimenti salubri sul mercato. Aiutando la filiera agroalimentare ed i consumatori a prevenire malattie trasmissibili dagli alimenti pericolose per la salute.

Un aspetto cruciale delle attività di igiene alimentare è l’assunzione che tutti possono rappresentare un rischio per la salute umana se non vengono trattati correttamente. Questo rischio può essere causato da contaminanti fisici, chimici e biologici come corpi estranei, residui di pesticidi, contaminanti chimici, batteri, virus o funghi.

Rispettare i requisiti per la sicurezza alimentare significa garantire la qualità igienico sanitaria degli alimenti attraverso azioni e misure igieniche per rendere più sicuro il processo produttivo. Oltre che rispettare i requisiti definiti dalle normative.

L’obiettivo è quello di mitigare e prevenire i rischi legati a tossicità degli alimenti, pandemie, reazioni allergiche, malattie parassitarie e molto altro.

I servizi di consulenza per la sicurezza alimentare che Sistemi & Consulenze eroga su tutto il territorio italiano possono aiutare la tua organizzazione sia nell’ambito dei requisiti obbligatori che in quelli volontari di certificazione alimentare.

Richiedi una Consulenza food safety adesso

Prenota una call gratuita con un nostro consulente alimentare.

Servizi di formazione e consulenza sulla sicurezza alimentare ed igiene degli alimenti e sicurezza alimentare

Perché è importante l'igiene degli alimenti?

La sicurezza alimentare è di fondamentale importanza per una serie di motivi:

  1. Salvaguardia della Salute Pubblica: Il principale obiettivo della sicurezza alimentare è proteggere la salute dei consumatori. 

  2. Prevenzione delle Epidemie: le attività aiutano a prevenire le epidemie di malattie trasmesse da alimenti. 

  3. Protezione dell’Economia: Epidemie di malattie possono avere un impatto significativo sull’economia di un paese, e delle aziende interessate.

  4. Garanzia della Qualità Alimentare: fondamentale per garantire la qualità degli alimenti. 

  5. Fiducia del Consumatore: importante per mantenere e costruire la fiducia del consumatore nel sistema alimentare. 

Requisiti sicurezza degli alimenti

I requisiti per la sicurezza alimentare sono suddivisi in due tipologie di riferimenti legislativi così definiti:

  • Normativa Orizzontale: quei regolamenti e leggi che in genere si possono applicare a tutte le tipologie di alimento;
  • Normativa Verticale: l’insieme di regolamenti e leggi che si applicano a determinati prodotti e contesti aziendali.

Sono tenuti al rispetto dei requisiti obbligatori sull’igiene degli alimenti tutte le figure coinvolte nella filiera alimentare: agricoltori, allevatori, aziende di trasformazione, di vendita e somministrazione, così come di trasporto e brokeraggio.

L’autorità europea per la sicurezza alimentare è EFSA, che si occupa di effettuare studi sulle normative e sui pericoli emergenti.

Osa titolare dell’organizzazione o chi ne fa le veci deve richiedere le autorizzazioni di inizio attività definite dalla normativa comunitaria per la sicurezza alimentare. Presentazione della Scia descrivere attività, strutture, processi e prodotti. L’autorizzazione può essere richiesta secondo quanto definito nel pacchetto igiene da: Regolamento CE n. 178/2002, Regolamento CE n. 852/2004, e Regolamento CE n. 853/2004. Regolamento CE 183/2005 per i mangimi. E Regolamento 1935/2004 per i moca (materiali a contatto con alimenti).

La valutazione dei rischi, necessaria per l’adozione di azioni atte alla prevenzione o mitigazione dei rischi sulla sicurezza degli alimenti. Che deve essere effettuata dall’Osa o di suoi consulenti deve seguire i principi del sistema HACCP  (Hazard Analysis and Critical Control Points) o HARPC definiti nel Codex Alimentarius (FAO) dovrebbe essere suddivisa:

  • Primo Step: Cosa vuole fare la mia azienda? A quali rischi è soggetto il mio prodotto e ciò che ne è connesso? Ad esempio, un laboratorio di carni surgelate non avrà gli stessi rischi di uno che produce tartare.
  • Dopo un’analisi del prodotto o dei servizi che si desidera offrire, è opportuno valutare quali rischi potrebbero impattare sulla sicurezza igienica e quali azioni possono essere messe in atto per contenerli.
  • Definizione dei prerequisiti PRP Generali. Rappresentano quelle condizioni di base per assicurare la sicurezza alimentare e necessarie per evitare l’ingresso di un rischio in azienda. Sono fondamentali per mantenere un ambiente consono alla produzione degli alimenti e comprendono:
  • GMP: le buone pratiche di produzione che aiutano la produzione e la prevenzione di perdita di qualità dei prodotti;
  • GHP: le buone pratiche di igiene;
  • SSOP: le buone pratiche che possono essere pre o post operative a seconda che vengano messe in atto per prevenire possibili contaminazioni prima, durante o dopo il processo produttivo.
  • Secondo Step – questo step comporta l’analisi dei rischi dei processi e quindi la definizione di tutti i limiti e le azioni di prevenzione degli stessi. Si parte dall’identificazione dei Control Point CP ed i Critical Control Point CCP per poi fissarne i limiti reali. I CCP sono parametri legali che definiscono i comportamenti da mettere in atto in caso di perdita di conformità di un prodotto;
  • Gestione dei contaminanti e tossine, sicurezza microbiologica, additivi alimentari, aromi alimentari, enzimi alimentari, organismi geneticamente modificati (OGM).

Tutte le figure che operano nell’organizzazione alimentare devono essere formate secondo quanto previsto dalle normative regionali in merito all’igiene degli alimenti.

La tracciabilità alimentare comprende la capacità che una organizzazione abbia nel dimostrare il tracciamento e l’eventuale richiamo dal mercato, secondo il sistema di allerta comunitario,  in caso di emergenza di tutte le materie prime, compresi i materiali di imballaggio a contatto, ed i prodotti finiti.

Devono essere rispettati i requisiti dalla legislazione alimentare sulle informazioni ai consumatori secondo il Reg 1169 sull’etichettatura degli alimenti, ed eventualmente quelli specifici degli alimenti prodotti, o emanati dal Ministero della Salute. Per quanto riguarda i mangimi semplici e comporti i Reg 183 e Reg 767.

Redazione del piano di analisi di laboratorio a verifica della corretta efficacia del piano di autocontrollo. A conferma della sicurezza degli alimenti. Secondo quanto previsto dai regolamenti sui limiti di contaminazione microbiologica Reg 2073 e chimica Reg 915.

Questo sarà fondamentale per verificare la sicurezza microbiologica, presenza di contaminanti alimentari, livelli di additivi alimentari, organismi Geneticamente Modificati (OGM).

Servizi di consulenza e Formazione per il pest control.

Consulenza sicurezza alimentare: i nostri servizi

I nostri consulenti ti aiuteranno ad approfondire le tematiche e ad essere conforme ai requisiti della sicurezza e igiene degli alimenti, per immettere alimenti sicuri in commercio.

Oltre che poterti assistere nel raggiungimento delle certificazioni alimentari qui di seguito riportate.

  • ISO 22000 Sistema di Gestione Sicurezza Alimentare (non viene riconosciuto in ambito GFSI ma è la base di tutte le norme che definiscono i prerequisiti in modo approfondito);
  • FSSC 22000 Standard Internazionale Sicurezza Alimentare Produzioni;
  • BRC British Retail Consortium, Standard Globale Sicurezza Alimentare GDO Anglosassone;
    IFS International Featured Standard, Standard Sicurezza Alimentare GDO Franco-Tedesca;
  • SQF Safe Quality Food Sistema Condiviso per la Certificazione della Qualità e della Sicurezza Alimentare riconosciuto;
  • Global Gap Standard Internazionale Sicurezza Alimentare in Ambito Ortofrutticolo;
  • Normativa americana FSPCA basata sul sistema HARPC, Preventive Controls for Human Food per esportare gli alimenti negli USA.
Le attività possono essere erogate socondo metodiche di consulenza convenzionale, oppure tramite progetti di formazione on the job. Contatta adesso i nostri consulenti food safety per ricevere tutte le informazioni necessarie alla tua azienda.
Federico-Pucci-Sistemi-Consulenze-Food

Richiedi una consulenza sull'Igiene degli Alimenti

Contattaci senza impegno prenota una call gratuita con un nostro consulente.