Olio Extravergine

Olio Extravergine di Oliva

Le qualità salutistiche dell’extravergine di oliva in FDA

La Food and Drugs Administration FDA ha definito l’olio extravergine di oliva come farmaco per la prevenzione degli infarti e altre malattie del cardiache, allontanando quindi coloro che gettavano in cattiva luce questo prodotto.Olio Extravergine

L’invito ufficiale di FDA sostanzialmente consente alle aziende operanti nel mercato Americano di indicare sulle confezioni degli oli contenenti almeno il 70% di acido oleico che il loro consumo porta benefici quando sostituisce il grasso saturo dannoso per il cuore, quindi una vera e  propria Claims Salutistica definendone anche il consumo di circa mezzo cucchiaio nella dieta quotidiana per trarne benefici dell’apparato cardiaco a  scopo preventivo.

Il consumo mondiale di olio extravergine cresce esponenzialmente, l’Italia è il secondo produttore dopo la Spagna, ma possiede il primato sulla biodiversità con le sue 533 varietà di olive riconosciute a livello Europeo.

Le aziende quindi che si ‘muovono’ sul territorio Americano, che devono sottostare al Food Safety Modernization Act FSMA,  hanno quindi un ottimo riconoscimento da poter utilizzare per promuovere e dare valore ai propri prodotti in questi mercati che negli ultimi anni si sono dimostrati sempre più sensibili agli aspetti salutistici dei prodotti.

Condividi