Moduli Volontari BRC

Il consorzio anglosassone BRC per integrare il proprio standard per la sicurezza qualità e legalità alimentare, in aggiunta alla norma base BRC Global Standard Food, ha progettato una serie di moduli volontari, dove offriamo consulenza per l’implementazione. Lo scopo di questi dei moduli volontari BRC è quello di:

  • Contribuire a ridurre le spese per le verifiche (e quindi i costi di audit) includendo requisiti che storicamente richiedono un controllo separato;
  • Soddisfare le esigenze specifiche dei clienti o aree geografiche;
  • Trovare integrazione maggiore con altri standard e norme;
  • Valutazioni di particolari processi ( Es commercializzazioni di prodotti effettuate da altri, catene di custodia,….).

Moduli aggiuntivi volontari brc consulenza global standard

L’adozione dei moduli volontari BRC Global Standard è facoltativa, ma l’azienda deve notificare all’organismo di certificazione scelto anticipatamente, accreditato BRC, della richiesta di esenzione della verifica già programmata aggiungenti il o i moduli scelti.

I requisiti sui moduli volontari Brc aggiuntivi vengono auditati insieme alla normale verifica, può essere aumentata la durata complessiva della revisione in funzione del numero di requisiti nel modulo volontario.
Le non conformità sia per il BRC standard sia per il modulo verranno identificate durante l’audit. Tuttavia le non conformità, rispetto ai requisiti del modulo volontario , non verranno incluse nella valutazione della classificazione per Lo Standard BRC, per i moduli volontari non vi è livello di voto.

Quali sono le tipologie di Moduli Volontari Brc?

Le tipologie di moduli volontari Brc vengono registrati sul rapporto di audit BRC e sono visibili nella sezione pubblica del Directory BRC una volta accettata la condivisione. Possono riferirsi anche ai requisiti di una società o clienti specifici che vengono caricati in una sezione separata della Directory BRC. Un esempio dei moduli volontari Brc:

Modulo 8: Trader Good – Modulo che certifica l’azienda Food per la vendita di prodotti che vengono acquistati e conservati presso il proprio sito sito prima della vendita , ma che non sono stati prodotti, una sorta di Broker per le aziende di commercializzazione.

Modulo 9: Material For Animal Feed – Questo modulo è applicabile ai produttori di alimenti la cui produzione principale è la produzione di prodotti alimentari destinati al consumo umano. Il campo di applicazione del modulo copre tutti i prodotti alimentari, sottoprodotti o scarti di lavorazione, che non sono più destinati al consumo umano e che sono forniti direttamente o indirettamente, per l’uso nella catena alimentare animale d’allevamento.

Modulo 10: GLOBAL G.A.P. Chain Of Custody – Questo modulo è stato sviluppato in associazione con Global G.A.P. per consentire ai produttori alimenti di applicare la catena di custodia come avviene nel Global Gap.

Modulo 11: Meat Supply Chain Assurance – Questo modulo è applicabile agli impianti di lavorazione della carne che desiderano dimostrare ai clienti una maggiore trasparenza delle loro catene di approvvigionamento di carne e la verifica di autenticità. Esso comprende una verifica approfondita della tracciabilità della filiera della carne e dei processi per evitare la contaminazione tra le specie di carne.

Modulo 12: Prodotti Gluten Free – Questo modulo è applicabile ai produttori di alimenti che producono gli alimenti senza glutine, in conformità con l’Associazione delle Società europee celiaci (AOECS) standard.

Cultura Eccellenza: Food Culture – Valutazione della cultura della sicurezza alimentare dei siti che forniscono un punteggio della cultura della sicurezza alimentare Persone, Processo Finalità e proattività per consentire l’identificazione e la misurazione di miglioramento.

FSPCA Ready – Valutazione dello stato di implementazione della norma Americana HAPRC.

CONTATTACI!! Se vuoi approfondire le tematiche o necessiti consulenza per  l’implementazione di uno o più moduli volontari Brc Global Standard. Inviaci il modulo compilato per la redazione di un preventivo.

Ultimo aggiornamento il

Published by

Federico Pucci

Esperto consulenza direzionale organizzativa, implementazione sistemi di gestione per le certificazioni alle norme e standard qualità, ambiente, sicurezza, sicurezza alimentare, servizi di audit. Consulenza e formazione aziendale nelle aree salute e sicurezza sul lavoro, sicurezza alimentare, ambiente, privacy.