Linee guida iso 26000 responsabilità sociale d'impresa

Linee guida ISO 26000 Responsabilità Sociale delle Imprese

I principi della responsabilità sociale delle imprese sono correlati direttamente a gli aspetti ed ai requisiti richiesti dal testo unico per la salute e sicurezza sul lavoro, le linee guida della norma Iso 26000 forniscono un valido strumento aziendale per la costruzione di un sistema aziendale volto alla gestione ed al miglioramento di un comportamento etico delle organizzazioni nei confronti delle parti interessate.

Le strategie aziendali odierne si basano sull’analisi delle richieste dei mercati globali che volgono non solo a richiedere alle organizzazioni il rispetto dei requisiti applicabili, ma a contribuire attivamente allo sviluppo sostenibile, all’applicazione di principi per la solidarietà, alla creazione di ambienti di lavoro ‘sani’ ed alle pari opportunità. L’applicazione di questi principi evidenziano il comportamento responsabile, etico e sostenibile di un’organizzazione che non si limita solamente al raggiungimento dei propri obbiettivi finanziari ed al rispetto dei requisiti obbligatori.

Le linee guida Iso 26000 sono lo standard internazionalmente riconosciuto, pubblicato nel 2010 a seguito di tavoli tecnici al quale hanno partecipato i principali attori in tema di Responsabilità Sociale. Fornisce alle imprese, principi, concetti, pratiche, per la progettazione e l’applicazione di un sistema per la responsabilità sociale ed etica d’impresa. Questo sistema non è certificabile da un organismo di certificazione come lo standard per la responsabilità sociale d’impresa SA 8000, anche se spesso lo ritroviamo integrato con la norma per la qualità, ambiente e sicurezza.

La struttura delle linee guida Iso 26000

Linee guida iso 26000 responsabilità sociale d'impresa

I temi fondamentali delle linee guida secondo la norma Iso 26000 comprendono, la struttura, il contesto e management dell’organizzazione, i diritti umani, le condizioni di lavoro a tutti i livelli, l’ambiente aziendale, la gestione aziendale, lo sviluppo sostenibile coerente attento ai consumatori ed alla comunità. L’approccio attivo richiesto dall’applicazione delle linee guida secondo la norma Iso 26000 per la responsabilità sociale d’impresa evidenzierà l’impegno nei confronti di tutti gli stakeholder, rispetto ai temi in cui l’organizzazione voglia cogliere questa opportunità di miglioramento.

La struttura della norma sulle linee guida per la responsabilità sociale delle imprese ISO 26000 è suddivisa in due parti:

  1. Documentale – guida per la costruzione di un sistema per la responsabilità sociale, termini e definizioni, principi per lo sviluppo sostenibile ed etico;
  2. Operativa – i requisiti per strutturare procedure, struttura organizzativa per il sistema per la responsabilità sociale d’impresa.

I 7 principi della norma Iso 26001

La norma definisce sette principi fondamentali che devono essere analizzati ed assolti dalle organizzazioni socialmente responsabili:

  1. Principio di responsabilità o accountability – La capacità di un’organizzazione di analizzare ed identificare possibili situazioni arrecanti danni alle parti interessate, di mettere in atto azioni di mitigazione e di assumersi le proprie responsabilità sull’eventuale accadimenti provende il ripetersi di tali fatti;
  2. Principio di trasparenza aziendale – Saper comunicare in modo diretto e chiaro a tutte le parti interessate, il proprio impegno, politiche, rischi ed azioni intraprese per il loro abbattimento sulla responsabilità sociale d’impresa;
  3. Implementazione codice etico comportamentale – L’adozione a tutti i livelli dell’organizzazione, comprensiva eventualmente anche di tutta la filiera di approvvigionamento, di un codice etico aziendale sulla base dell’analisi effettuata nel principio 1;
  4. Attenzione alle aspettative delle parti interessate –  La redazione ed il monitoraggio degli interessi e delle aspettative di tutte le parti interessate. Partendo da una mappatura descrittiva della tipologia di stakeholder, fino alla redazione di report di sostenibilità specifici.
  5. Principio di legalità – Il rispetto dei principi della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, e di tutte le norme e regolamenti obbligatori applicabili.
  6. Rispetto norme comportamentali sulla legalità –  Correlato al principio della legalità, l’applicazione della norma iso 26000 per la responsabilità sociale d’impresa, richiede anche all’organizzazione il rispetto delle norme comportamentali etiche internazionali, escludendo anche che vengano effettuati azioni di illegalità da parte di aziende terze collegate all’organizzazione.
  7. Rispetto dei diritti umani – Il rispetto dei principi della Carta Internazionale de Diritti dell’Uomo.

Sempre più organizzazioni stanno adottando i principi della responsabilità sociale secondo le linee guida enunciate dalla norma Iso 26000 in quanto uno sviluppo sostenibile d’impresa genera un ambiente esterno ed esterno favorevole alla crescita aziendale attento a tutto ciò che lo circonda.

Contattaci!! Se sei interessato alla tematica della responsabilità sociale d’impresa secondo le linee guida della norma Iso 26000

Pubblicato da

Federico Pucci

Servizi di consulenza direzionale organizzativa, implementazione sistemi di gestione per certificazioni qualità, ambiente, sicurezza, alimentare, servizi di audit, consulenza formazione aziendale sicurezza sul lavoro, alimentare, ambiente, privacy.