Aggiornamento della Norma FSSC 22000 V 4.1

La Norma Fssc 22000 V 4.1 si allinea agli altri Standard per la Sicurezza Alimentare Internazionale

Dopo gli standard BRC ed IFS il terzo schema riconosciuto dalla Global Food Safety Initiative (GFSI), FSSC 22000 V 4.1, subisce un profondo aggiornamento, dovuto dall’esigenza di dover armonizzare le norme internazionali per la sicurezza qualità e legalità degli alimenti.

La norma basata sullo standard internazionale ISO 22000 è applicabile a ciascun comparto produttivo, l’introduzione della revisione 4.1 dello standard, presenta le seguenti:

Estensione degli scopi

Aggiornamento FSSC 22000 V 4.1

Audit non annunciati

Visto l’utilizzo della norma da parte di aziende operanti in GDO, per la prevenzione di possibili problematiche relative alla sicurezza qualità e legalità dei prodotti, viene richiesta l’effettuazione di Audit non annunciati che per i quali se l’organizzazione si rifiutasse di ricevere, la certificazione potrebbe essere sospesa.

Food Fraud Prevention e Food Defense

Concetti derivanti dagli standard BRC IFS nonché dalle normative FDA FSMA, per la ‘Difesa’ degli alimenti.

  • Food Fraud Prevention deve essere presente una procedura documentata di valutazione della vulnerabilità dalla frode alimentare, al fine di individuare le possibili misure di mitigazione.
  • Food Defense deve essere presente, una procedura di valutazione della protezione delle derrate alimentari al fine di identificare le possibili minacce e le relative misure di mitigazione.

Classificazione delle NCs

Sono stati identificati 3 livelli di non conformità in quanto non saranno più utilizzate le OFI:

  • Non conformità Critiche: nel caso di deviazioni critiche del sistema di sicurezza alimentare, legali o di integrità della certificazione. Nel caso di emissione di una NC critica il certificato dovrà essere immediatamente sospeso per un periodo massimo di 6 mesi. Un audit di follow-up dovrà ssere condotto dal CB e ntro la finestra temporale dei 6 mesi al fine di verificare la chiusura della NC critica. Il certificato dovrà essere ritiraro qualora la non conformità critica non dovesse essere efficacemente risolta nell’arco dei 6 mesi. Nel caso di audit di certificazione, l’intero audit dovrà essere ripetuto
  • Non conformità maggiori: quando le evidenze raccolte inficiano la capacità del sistema di gestione di raggiungere i risultati prefissati; l’organizzazione dovrà fornire evidenza oggettiva di investigazione della causa, dei rischi esposti e della CA proposta. Il tutto deve essere fornito al CB entro 14 gg successivi all’audit.
  • Non conformità minori: quando le evidenze raccolte non inficiano la capacità del sistema di gestione di raggiungere i risultatio prefissati. l’organizzazione dovrà fornire evidenza oggettiva di investigazione della causa, dei rischi esposti e della CA proposta. Il tutto deve essere fornito al CB entro 3 mesi successivi all’audit.

La norma prevede anche la revisione dei i tempi di audit e reporting per efficentare il processo di certificazione aziendale, ed è stata introdotta la gestione multisito Storage and Distribution, Retail e Catering.

Vuoi ricevere informazioni sull’aggiornamento della norma FSSC 22000 V 4.1? Contattaci!!

Fonte: Sistemi & Consulenze

Condividi