Foreign Supplier Verification Program Ultima Chiamata

Dopo gli obblighi relativi alle aziende produttrici che vendono i propri prodotti tramite importatori USA, questo marzo entrerà in vigore la compliance relativa ai Broker e Esportatori ovvero il Foreign Supplier Verification Program (FSVP) secondo la normativa statunitense Food Safety Modernization Act (FSMA).

L’Importatore dopo la registrazione, https://www.access.fda.gov/Foreign Supplier Verification Program avrà la piena responsabilità al momento dell’ingresso in USA dei prodotti Foreign Supplier Verification Programcommercializzati. L’organizzazione importatrice potrà essere, una società di importatori, od una di brokeraggio, ramo commerciale di una azienda Italiana, o comunque extra States, con sede in USA.

L’importatore ha quindi l’onere della valutazione dei propri ‘fornitori’, produttori delle merci commercializzate,  quindi essendo responsabile dei prodotti importanti potrà definire In base al tipo di pericolo e  rischio valutato, le evidenze da richiedere che devono essere ottenute tramite: Audit su campo effettuato da personale qualificato, richiesta di certificati di analisi per i lotti importati, richiesta di risultanze di Audit di terza parte di aziende certificate con standard GFSI con valutazione aggiunta FSMA.

Altro aspetto fondamentale riguarda la gestione dei possibili Recall e  delle azioni possibili da effettuare sul territorio USA, per esempio: rietichettatura, sanificazione, fumigazione, distruzione,…, dei prodotti.

La figura del PCQI diventa  necessaria, può essere una figura interna o esterna all’organizzazione importatrice, come supporto scientifico per la valutazione dei rischi, la redazione dei Food Safety Plan e l’effettuazione di audit presso i fornitori, invio di Prior Notice.

L’Importatore avrà l’obbligo di rispettare il proprio Rules dei sette oggi pubblicati, in genere i fondamentali per le aziende Italiane, food,  sono quelli relatici ai Preventive Controls for Human Food, Animal Food spesso come gestione di sotto prodotti.

Il mancato rispetto di uno dei requisiti previsti dall’FSVP, comporterà la sospensione dell’importatore, e di conseguenza di tutti i fornitori appartenenti alla propria ‘filiera’.

Quindi le responsabilità e  gli obblighi diventano duplici, il primo da FDA come conformità ed il secondo dai propri Suppliers, che richiederanno evidenze sulla qualifica degli importatori e  i propri prodotti importati.

Fonte: FDA 

Condividi
sistemi
sistemi
Sistemi & Consulenze Servizi Qualità Aziendale Implementazione Sistemi di Gestione per Certificazioni Qualità, Ambiente, Sicurezza, Food, Sociale, Servizi, Professioni, Consulenza e Formazione Aziendale Sicurezza sul lavoro, Igiene Alimentare, Ambiente, Privacy, Servizi di Audit.
X