Certificazioni di qualità aziendale: cosa sono?

Le certificazioni di qualità sono dei certificati rilasciati da un ente terzo a seguito di un audit, che attesta la conformità secondo dei requisiti definiti  dalle norme  sei sistemi di gestione o standard di certificazione.

Le certificazioni di qualità sono il risultato dei percorsi che le aziende decidono di intraprendere per fornire una garanzia ai clienti per quanto riguarda l’affidabilità degli stessi, la qualità dei prodotti e dei servizi offerti.

I requisiti richiesti dalle certificazioni di qualità possono riguardare sistemi di gestione organizzativa, standard o norme tecniche di processo, e presentare obiettivi diversi, come la soddisfazione del cliente, o prestazioni sui requisiti cogenti di ambiente, sicurezza alimentare, salute e sicurezza. sul lavoro, sicurezza dei dati, responsabilità sociale e altro.

Desideri ricevere maggiori informazioni?

Standard e Sistemi di gestione: quali sono le differenze?

Le certificazioni di qualità inerenti ai sistemi di gestione attestano la conformità alle normative applicabili ed alle informazioni documentate richieste, necessarie a un’organizzazione per il funzionamento dei propri processi, il miglioramento continuo e il raggiungimento degli obiettivi.

Secondo la norma di certificazione qualità implementata. Lasciando all’organizzazione un ampio movimento nell’attuazione dei requisiti.

A differenza degli standard di certificazione qualità che impongono requisiti più definiti da rispettare.

L’adesione e l’implementazione delle norme di certificazione della qualità sia degli standard che dei sistemi di gestione è volontaria. Fatta eccezione per i requisiti obbligatori negli atti legislativi che ne richiedono l’obbligatorietà.

Certificazioni aziendali: perché vengono richieste?

La richiesta delle certificazioni di qualità aziendale è diventata fondamentale per le organizzazioni che vogliono eccellere e differenziarsi sui mercati. Le certificazioni di qualità, infatti, sono spesso un requisito fondamentale per accedere alle filiere e partecipare alle gare di appalto.

Oppure, un professionista può scegliere una certificazione di qualità inerente alla sua professione per accrescere, o certificare, le sue competenze, oppure per avviare il processo di qualificazione come valutatore.

I motivi per cui un’organizzazione vuole intraprendere il percorso di una certificazione aziendale possono essere suddivisi anche in:

Esterna: l’organizzazione opera in ambiti in cui tali requisiti richiedono la presenza di una certificazione di qualità o potrebbero essere stati richiesti dai clienti per i processi di affidamento e/o fornitura.

Interna: in questo caso, l’esigenza di certificazione nasce dalla necessità dell’azienda di creare una struttura organizzativa per aumentare la propria efficienza che porti all’apertura a nuovi mercati.

Che si tratti di regole organizzative, standard, processi e regole tecniche professionali, tutte le regole per le certificazioni di qualità si basano sui principi del miglioramento continuo o PDCA.

certificazioni di qualità sistemi di gestione standard di certificazione

Certificazioni di qualità standard e sistemi di gestione

Gli standard per le certificazioni di qualità sono applicabili a qualsiasi tipo di azienda, di qualsiasi dimensione e ambito, sia pubblico che privato.

Possono essere norme “pubbliche” redatte dagli enti normativi, UNI, ISO, BS. O “private” come gli standard alimentari BRC, IFS, FSSC 22000, o lo standard SA 8000 per la responsabilità sociale.

I sistemi di gestione e gli standard più diffusi per le certificazioni di qualità in cui Sistemi & Consulenze può assistervi sono i seguenti:

Step ed Obiettivi delle Certificazioni Qualità

L’implementazione di un sistema di gestione organizzativo consentirà di raggiungere importanti risultati.

Vediamo quelli che noi di Sistemi & Consulenze definiamo come gli step di implementazione delle certificazioni di qualità e quali siano gli obiettivi degli standard di certificazione:

  • Definizione della norma o standard di certificazione qualità da implementare;

  • Effettuare un audit  per evidenziare le disparità con lo standard da implementare e definire, un programma di lavoro per compensarle;

  • Definizione del contesto, degli stakeholder, degli obiettivi e dei loro indicatori;

  • Implementazione di informazioni documentate ed istruzioni operative;

  • Adeguamento di competenze, responsabilità, formazione delle risorse;

  • Eventuali modifiche strutturali e dotazioni richieste dai requisiti della norma;

  • Effettuazione di un audit interno per verificare che l’attuazione sia coerente con lo standard e per adottare misure correttive in caso di deviazioni;

  • Riesame della direzione;

  • Scelta dell’organismo di certificazione per la valutazione di conformità alla norma;

  • Audit di verifica da parte dell’organismo di certificazione;

  • Risoluzione di eventuali non conformità risultanti dalla verifica per il rilascio del certificato;

  • Mantenimento del sistema di gestione e degli standard di certificazione;

  • Assistenza per le verifiche annuali effettuate dall’organismo, per il mantenimento ed il rinnovo della certificazione.

  • Analizzare, monitorare e migliorare l’efficienza dei processi aziendali;

  • Definire il contesto aziendale e la politica per la gestione strategica;

  • Definire le parti interessate le loro esigenze e aspettative;

  • Identificare i rischi aziendali strategici e definire le loro azioni e opportunità di mitigazione;

  • Migliorare i processi interni riducendo inefficienze, sprechi e costi;

  • Tenere sotto controllo i rischi dei processi aziendali, prevenendo le criticità impattanti;

  • Rispettare i requisiti legali applicabili;

  • Prevenire sanzioni amministrative e chiusure aziendali;

  • Coinvolgere risorse interne, collaboratori e fornitori nel miglioramento del business;

  • Aumentare la soddisfazione dei propri clienti;

  • Migliorare l’immagine aziendale e la reputazione sul mercato;

  • Distinguiti dalla concorrenza;

  • Avere accesso a gare d’appalto pubbliche;

  • Aprire nuovi mercati facilitando e velocizzando i processi come fornitore;

  • Avere accesso a sgravi e agevolazioni fiscali grazie agli standard di certificazione di qualità.

Certificazioni qualità: cosa faremo per te?

Sarai seguito, dall’inizio alla fine del processo, non da un semplice consulente, ma da una risorsa che opera quotidianamente come consulente nel campo delle certificazioni di qualità e come valutatore di organismi di certificazione accreditati.

Un decennio di esperienza nei sistemi di gestione della qualità e negli standard di certificazione con cui lavorerai in team. Puoi anche affidarci compiti come:

  • Responsabili del Sistema di Gestione;
  • Fornitore di servizi per audit interni e fornitori;
  • Formazione On The Job sul sistema di gestione delle risorse implementato;
  • Formazione delle risorse interne idonee al processo di verifica e valutazione.

Richiedi un preventivo gratuito Inviaci il modulo che trovi sotto compilato

Scroll to Top
DESIDERI MAGGIORI INFORMAZIONI?