Certificazioni di qualità aziendale: cosa sono?

Le certificazioni qualità solo l’evidenza, attestata da un organismo terzo, che un’organizzazione rispetta e gestisce determinati requisiti come richiesto dalle norme di certificazione dei sistemi di gestione e standard di certificazione.

Le certificazioni di qualità sono dei percorsi che le aziende decidono di intraprendere per fornire una garanzia, un valore, in più ai propri clienti riguardo l’affidabilità e la qualità dei prodotti offerti.

I requisiti delle certificazioni di qualità possono riguardare implementazione di sistemi organizzativi o norme tecniche di processi. e presentare diversi obiettivi, come la soddisfazione dei clienti e le performance sui requisiti obbligatori inerenti all’ambiente, alla sicurezza alimentare, sicurezza sul lavoro, dati, responsabilità sociale ed altri.

Desideri ricevere maggiori informazioni?

Standard e Sistemi di gestione: quali sono le differenze?

Le norme di certificazione dei sistemi di gestione valutano la conformità dei regolamenti e informazioni documentate, necessarie a un’organizzazione per il funzionamento dei propri processi, il miglioramento continuo e il raggiungimento degli obiettivi. 

Secondo la norma implementata. Lasciando, all’organizzazione ampio movimento nell’implementazione dei requisiti.

A differenza degli standard di certificazione che dettano dei requisiti più definiti da rispettare.

L’adesione e l’implementazione delle norme per le certificazioni di qualità dei sistemi di gestione è volontaria. Eccezion fatta per i requisiti cogenti in atti legislativi che ne richiedono l’obbligatorietà.

Certificazioni aziendali: chi li richiede?

La richiesta di certificazioni di qualità aziendale è diventata fondamentale per le organizzazioni che vogliono primeggiare e differenziarsi sui mercati. Infatti, le certificazioni di qualità sono spesso un requisito fondamentale per accedere alle catene di fornitura e partecipare a gare di affidamento.

Oppure, un professionista può scegliere una certificazione di qualità inerente alla sua professione per aumentare, o certificare, le sue competenze, o per iniziare il processo di qualifica come valutatore.

Le motivazioni per le quali un’organizzazione vuole intraprendere il percorso di una certificazione aziendale possono anche suddividersi in:

  • Esterne: l’organizzazione opera in ambito dove tali requisiti rendono necessaria la presenza di una certificazione qualità o possono essere state richieste da parte dei clienti per i processi di affidamento e o fornitura.
  • Interne: in questo caso, il bisogno di una certificazione nasce dalla necessità aziendale di creare una struttura organizzativa per aumentarne l’efficienza che porti all’apertura a nuovi mercati.

Che trattasi di norme organizzative, di standard, norme tecniche di processo e professionale, tutte le norme per le certificazioni qualità si basano sui principi del miglioramento continuo o PDCA.

certificazioni qualità

Certificazioni di qualità standard e sistemi di gestione

Le norme per le certificazioni di qualità sono applicabili a qualsiasi tipologia di azienda, di qualsiasi dimensione ed ambito, pubblico e privato.

Possono essere delle norme “pubbliche” redatte dagli enti normatori, UNI, ISO, BS. Oppure “private” come gli standard alimentari BRC, IFS, FSSC 22000, o la norma per la responsabilità sociale SA 8000.

I più comuni sistemi di gestione e standard per le certificazioni qualità in cui Sistemi & Consulenze può assisterti sono i seguenti:

Step ed Obiettivi delle Certificazioni Qualità

L’implementazione di un sistema di gestione organizzativo permetterà di raggiungere importanti risultati. 

Vediamo quello che noi di Sistemi & Consulenze definiamo come step di implementazione delle certificazioni qualità e gli obbiettivi delle norme:

  • Definizione della norma o delle norme da implementare per la norma per le certificazioni di qualità da ottenere;
  • Effettuazione di un audit per evidenziare le disparità con la norma da implementare e definire, un programma di lavoro per sopperirle;
  • Definizione del contesto, delle parti interessate, degli obiettivi e dei loro indicatori;
  • Effettuazione implementazioni delle procedure e istruzioni operative;
  • Adeguamento delle competenze, responsabilità, formazione delle risorse;
  • Eventuali modifiche strutturali, e delle attrezzature, richieste dai requisiti della norma;
  • Effettuazione di un audit interno per verificare che l’implementazione sia coerente con la norma ed apportare le misure correttive in caso di deviazioni;
  • Effettuare riesame della direzione;
  • Scelta dell’organismo di certificazione per la verifica terza sulla conformità alla norma;
  • Verifica da parte dell’organismo di certificazione dell’audit;
  • Risoluzione delle eventuali non conformità scaturite dalla verifica;
  • Mantenimento del sistema di gestione e standard di certificazione;
  • Assistenza per le verifiche annuali effettuate dall’organismo, per il mantenimento e rinnovo della certificazione ogni tre anni.
  • Analizzare, monitorare e migliorare l’efficienza dei processi aziendali;
  • Definire il contesto aziendale e la politica per la direzione strategica;
  • Definire le parti interessate le loro esigenze ed aspettative;
  • Individuare i rischi aziendali strategici e definirne le azioni di mitigazione e le opportunità;
  • Migliorare i processi interni abbattendo inefficienze, sprechi e costi;
  • Tenere sotto controllo i rischi aziendali di processo prevenendone le criticità impattanti;
  • Adeguarsi ai requisiti legali applicabili;
  • Prevenire sanzioni amministrative e fermi azienda;
  • Coinvolgere risorse interne, collaboratori e fornitori nel miglioramento aziendale;
  • Aumentare la soddisfazione dei propri clienti;
  • Migliorare l’immagine e reputazione aziendale sul mercato;
  • Distinguersi dalla concorrenza;
  • Avere accesso a bandi pubblici;
  • Aprirsi nuovi mercati facilitando e velocizzando i processi come fornitore;
  • Avere accesso a sgravi e facilitazioni fiscali grazie agli standard di certificazione qualità.

Certificazioni qualità: cosa faremo per te?

Sarai seguito, dall’inizio alla fine del processo, non da un semplice consulente, ma da una risorsa che giornalmente opera come  consulente nell’ambito delle certificazioni di qualità e come valutatore di organismi accreditati. 

Un’esperienza decennale nei sistemi di gestione qualità e standard di certificazione con il quale lavorerai in squadra. Potrai inoltre affidarci incarichi come:

  • Responsabili Sistema di Gestione;
  • Fornitore di servizi per gli audit interni e presso fornitori;
  • Formazione oh the job sul sistema di gestione implementato per le risorse;
  • Formazione per le risorse interne atte al processo di verifica e valutazione.
Richiedi un preventivo gratuito. Inviaci il modulo che trovi sotto compilato
Scroll to Top
DESIDERI MAGGIORI INFORMAZIONI?