Certificazioni qualità: che cosa sono?

Le certificazioni qualità solo l’evidenza, attestata da un organismo terzo, che un’organizzazione rispetti e gestisca determinati requisiti cosi come richiesto dalle norme di certificazione dei sistemi di gestione e standard di certificazione.

I requisiti richiesti delle certificazioni di qualità possono riguardare implementazione di sistemi organizzativi o norme tecniche di processi. 

Ed avere vari focus come la soddisfazione dei clienti, e le performance sui requisiti obbligatori inerenti all’ambiente, alla sicurezza alimentare, sicurezza sul lavoro, dati, responsabilità sociale ed altri.

Un’organizzazione può scegliere di adottare ed implementare dei sistemi di gestione fino al raggiungimento di una certificazione qualità per svariati motivi. 

La loro richiesta è diventata fondamentale per le organizzazioni che vogliano primeggiare e differenziarsi sui mercati. In alcuni casi le certificazioni di qualità sono un vero e proprio pre requisito per accedere alle catene di fornitura e partecipare a gare di affidamento. 

Oppure richieste per taluni processi definiti ‘speciali’.

Un professionista può scegliere una certificazione di qualità inerente alla sua professione per aumentare, o certificare, le sue competenze, o per iniziare il processo di qualifica come valutatore.

Sistemi di gestione e standard di certificazione: quali differenze?

Le norme di certificazione dei sistemi di gestione valutano la conformità dei regolamenti e informazioni documentate, necessarie a un’organizzazione per il funzionamento dei propri processi, il miglioramento continuo e il raggiungimento degli obiettivi. Secondo la norma implementata. Lasciando, all’organizzazione ampio movimento nell’implementazione dei requisiti.

A differenza degli standard di certificazione che dettano dei requisiti più definiti da rispettare.

L’adesione e l’implementazione delle norme per le certificazioni di qualità dei sistemi di gestione è volontaria. Eccezion fatta per i requisiti cogenti in atti legislativi che ne richiedono l’obbligatorietà.

Le motivazioni per le quali un’organizzazione voglia intraprendere il percorso di una certificazione aziendale possono suddividersi in:

  • Esterne: l’organizzazione opera in ambito dove tali requisiti rendano necessaria la presenza di una certificazione qualità. O possono essere state fatte richieste da parte dei clienti che richiedono attestazione di certificazione qualità per i processi di affidamento e o fornitura.
  • Interne: in questo caso si spazia dalla necessità aziendale di creare una struttura organizzativa per aumentarne l’efficienza, alla necessità di aprirsi a nuovi mercati senza che ci siano state specifiche richieste esterne.

Che trattasi di norme organizzative, di standard, norme tecniche di processo e professionale, tutte le norme per le certificazioni qualità si basano sui principi del miglioramento continuo o PDCA.

Certificazioni di qualità standard aziendali e professionali

Le norme per le certificazioni di qualità sono applicabili a qualsiasi tipologia di azienda, di qualsiasi dimensione ed ambito, pubblico e privato.

Possono essere delle norme “pubbliche” redatte dagli enti normatori, UNI, ISO, BS. Oppure “private” come gli standard alimentari BRC, IFS, FSSC 22000, o la norma per la responsabilità sociale SA 8000.

Le aree di applicazione dei sistemi di gestione e standard per le certificazioni qualità in cui Sistemi & Consulenze può assisterti sono i seguenti:

CERTIFICAZIONI

SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALI

Norme organizzative di gestione con applicazione in vari contesti

CERTIFICAZIONI

CERTIFICAZIONI E STANDARD ALIMENTARI

Norme e standard di certificazione alimentare

CERTIFICAZIONI

CERTIFICAZIONI E STANDARD AMBIENTALI

Norme e standard per la certificazione ambientale

CERTIFICAZIONI

CERTIFICAZIONE DELLE PROFESSIONI

Certificazione delle professioni non appartenenti ad albi e ordini

CERTIFICAZIONI

CERTIFICAZIONE DEI PROCESSI E SERVIZI

Certificazione dei processi e o dei servizi aziendali erogati

CERTIFICAZIONI

CERTIFICAZIONE E FORMAZIONE AUDITOR

Certificazione competenze qualifica valutatore

certificazioni qualità

Step ed Obbiettivi delle Certificazioni Qualità

L’implementazione di un sistema di gestione organizzativo permetterà di raggiungere importanti risultati. 

Vediamo quello che noi di Sistemi & Consulenze definiamo come step di implementazione delle certificazioni qualità e gli obbiettivi delle norme:

  • Definizione della norma o delle norme da implementare per la norma per le certificazioni di qualità da ottenere;
  • Effettuazione di un audit per evidenziare le disparità con la norma da implementare e definire, un programma di lavoro per sopperirle;
  • Definizione del contesto, delle parti interessate, degli obiettivi e dei loro indicatori;
  • Effettuazione implementazioni delle procedure e istruzioni operative;
  • Adeguamento delle competenze, responsabilità, formazione delle risorse;
  • Eventuali modifiche strutturali, e delle attrezzature, richieste dai requisiti della norma;
  • Effettuazione di un audit interno per verificare che l’implementazione sia coerente con la norma ed apportare le misure correttive in caso di deviazioni;
  • Effettuare riesame della direzione;
  • Scelta dell’organismo di certificazione per la verifica terza sulla conformità alla norma;
  • Verifica da parte dell’organismo di certificazione dell’audit;
  • Risoluzione delle eventuali non conformità scaturite dalla verifica;
  • Mantenimento del sistema di gestione e standard di certificazione;
  • Assistenza per le verifiche annuali effettuate dall’organismo, per il mantenimento e rinnovo della certificazione ogni tre anni.
  • Analizzare, monitorare e migliorare l’efficienza dei processi aziendali;
  • Definire il contesto aziendale e la politica per la direzione strategica;
  • Definire le parti interessate le loro esigenze ed aspettative;
  • Individuare i rischi aziendali strategici e definirne le azioni di mitigazione e le opportunità;
  • Migliorare i processi interni abbattendo inefficienze, sprechi e costi;
  • Tenere sotto controllo i rischi aziendali di processo prevenendone le criticità impattanti;
  • Adeguarsi ai requisiti legali applicabili;
  • Prevenire sanzioni amministrative e fermi azienda;
  • Coinvolgere risorse interne, collaboratori e fornitori nel miglioramento aziendale;
  • Aumentare la soddisfazione dei propri clienti;
  • Migliorare l’immagine e reputazione aziendale sul mercato;
  • Distinguersi dalla concorrenza;
  • Avere accesso a bandi pubblici;
  • Aprirsi nuovi mercati facilitando e velocizzando i processi come fornitore;
  • Avere accesso a sgravi e facilitazioni fiscali grazie agli standard di certificazione qualità.

Certificazioni qualità: cosa faremo per te?

Sarai seguito, dall’inizio alla fine del processo, non da un semplice consulente, ma da una risorsa che giornalmente opera come  consulente nell’ambito delle certificazioni di qualità e come valutatore di organismi accreditati. 

Un’esperienza decennale nei sistemi di gestione qualità e standard di certificazione con il quale lavorerai in squadra. Potrai inoltre affidarci incarichi come:

  • Responsabili Sistema di Gestione;
  • Fornitore di servizi per gli audit interni e presso fornitori;
  • Formazione oh the job sul sistema di gestione implementato per le risorse;
  • Formazione per le risorse interne atte al processo di verifica e valutazione.

La tua azienda ha bisogno di una o più certificazioni di qualità?

Scroll to Top