Lo Standard di Certificazione Brc Plant Based

Lo standard per la certificazione Brc Plant Based è stato sviluppato, dal consorzio anglosassone, in risposta alle richieste dei consumatori e dei mercati sui prodotti a base vegetale. I requisiti saranno di ausilio per i produttori di alimenti a base vegetale. Ed a tutela dei consumatori che potranno acquistare prodotti privi di materie prime di origine animale.

La certificazione Brc Plant Based richiede l’applicazione di tutti i requisiti sulla sicurezza alimentare, qualità e legalità del prodotto comuni a gli altri standard GFSI, per i prodotti a marchio proprio ed a marchio privato di retailer.

Oltre che offrire tutela ai consumatori che seguono una dieta a base vegetale lo standard sarà un ottimo strumento commerciale riconoscibile. Grazie ad esso si potrà accrescere la soddisfazione e la fiducia del target di consumatori vegetariani, vegani o semplicemente che scelgono questa tipologia di dieta.

La norma per la certificazione Brc Plant Based si applica alle organizzazioni di produzione, trasformazione e confezionamento di:

  • Alimenti a marchio proprio e marchio del cliente;
  • Ingredienti utilizzati da aziende di trasformazione;
  • Ingredienti o prodotti utilizzati nella ristorazione;
  • Ingredienti e o alimenti utilizzati per il Pet Food (solo schemi comparati GFSI);
  • Ingredienti e o prodotti naturali per l’igiene e la salute.

I Vantaggi dello Standard di Certificazione Brc Plant Based

Certificazione Standard Brc Plant Based
I vantaggi dovuti all’implementazione dello standard per la certificazione Brc Plant Based come abbiamo visto sono molto interessanti per le organizzazioni che vogliono differenziarsi sui mercati in direzione di specifiche classi di consumatori. Vediamo altri vantaggi dello standard:

  • Avere uno standard riconosciuto a livello internazionale. Una criticità per le norme sui prodotti vegetali era dovuta al fatto che questi marchi non erano una vera e propria certificazione di sistema. Ed in più la loro valenza terminava con i confini nazionali:
  • La completa integrazione con gli altri standard di certificazione alimentare;
  • La certezza per il consumatore dell’acquisto e consumo di prodotti con totale assenza di ingredienti animali;
  • La progettazione di un sistema di gestione basato sul rischio che monitori e prevenga i rischi per la sicurezza alimentare, qualità e legalità del prodotto. Anche prevenendo determinate frodi alimentari, come per esempio latti vaccini delattosati certificati vegan;
  • L’applicazione del sistema Haccp;
  • Avere una struttura interna capace di gestire l’integrità dei prodotti e la proprietà del cliente;
  • Avere una gestione ed analisi dei reclami e delle criticità efficace;
  • Avere una gestione di tutti i processi produttivi dall’analisi e valutazione delle materie prime, controlli di processo ed etichettatura;
  • Una gestione efficiente delle risorse umane e l’accrescimento delle loro competenze;
  • Essere in possesso di un marchio internazionalmente riconosciuto e l’inserimento nella directory Brc.

I Requisiti dello Standard Plant based

Le organizzazioni che vorranno essere certificate con li standard per la certificazione Brc Plant Based saranno valutate da un organismo di terza parte accreditato da BRCGS. La conformità verrà valutata secondo i seguenti requisiti:

  1. Impegno della direzione;
  2. Il piano di sicurezza alimentare – Haccp;
  3. Revisione del sistema per lo standard per la certificazione Brc Plan Based PBMS;
  4. Gestione della documentazione e delle registrazioni;
  5. Gestione degli audit interni;
  6. Approvvigionamento, fornitori, valutazione materie prime;
  7. Monitoraggio della ricezione materie prime;
  8. Gestione dei fornitori di servizi;
  9. Specifiche del prodotto;
  10. Tracciabilità alimentare;
  11. Gestione dei reclami;
  12. Gestione del richiamo e ritiro del prodotto;
  13. Sviluppo e progettazione del prodotto;
  14. Progettazione approvazione e controllo delle etichette;
  15. Autenticità, integrità e catena di custodia;
  16. Gestione della comunicazione;
  17. Monitoraggio contaminazione incrociata e cross contact;
  18. Monitoraggio delle ricette e formulazione alimenti;
  19. Segregazione e smaltimento prodotti non conformi e materiale di scarto;
  20. Gestione della formazione sullo standard per la certificazione Brc Plan Based.

Tutte le organizzazioni devono stabilire e mantenere dei programmi di gestione dei prerequisiti efficaci necessari per la produzione in un ambiente adatto di alimenti sicuri.

Sarà fondamentale e necessaria l’analisi dei pericoli, basata sui principi HACCP del Codex. E la messa in atto di azioni efficaci per l’abbattimento e la prevenzione per i pericoli presumibilmente presenti.

Le organizzazioni che disporranno di una certificazione GFSI, Brc, Ifs, Fssc 22000, Sqf, Global Gap, potranno procedere con la richiesta di audit per lo standard per la certificazione Brc Plant Based. Quelle che non siano in possesso di tale certificazione potranno essere certificati con un sistema di valutazione intermedio BRCGS.

CONTATTACI!! Se vuoi approfondire i principi dello standard per la certificazione Brc Plant Based o se vorresti aprire un piano di certificazione e necessiti di consulenza per il raggiungimento della certificazione.

Ultimo aggiornamento il