Bollini AAAvanti tutta!

Bollini avanti un altro

Più si si infittisce la crisi più esplodono operazioni commerciali capitanate da fenomeni inconcludenti e truffaldini che sfruttano la fame, e spesso l’ignoranza, delle aziende, promettendo la creazione di eccezionali, di più, fantasmagoriche, ma di più,…canali commerciali dietro a dei carinissimi bollini, per lo sviluppo del territorio, per la tutela dell’ambiente, o con mille altri obbiettivi finti ed inesistenti copicchiati da progetti seri trovati in rete o sentiti a qualche convegno, o magari millantando partecipazioni a bandi o altro.

Attacco puro anche SI!

Li trovi in giro vestiti con la valigetta a venderti ‘Il Paccketto’ tutto compreso che darà visibilità alla tua azienda secondo teorie imbutesce, dettate dalla convinzione della tecnica dell’acqua con lo scoglio, questi signori rovinano le aziende, che in Italia sono per lo più padronali, quindi rovinano famiglie e stato sociale, e se ne vedono bene di andare a vendere la loro ricetta magica a

Bollini

grandi aziende.

Quindi più un’azienda è in difficoltà più si trova ad avere a che fare con questi risolutori o venditori di bollini.

Facciamo un passo indietro!

Andreste a nuotare in alto mare senza saper nuotare? Ma che c’entra? C’entra C’entra….

Per imparare a nuotare si parte piano piano acqua bassa o piscina, ovvero ci si ‘Prepara’ pian piano ad imparare a nuotare aumentando la nostra bravura, allenamento, resistenza per affrontare il mare aperto e avversità sempre più importanti.

Quindi…..

E’ inutile continuare a pensare che basta dare due soldi, oddio neppure due soldi perché di solito sono migliaia di Euro, a dei ciarlatani venditori di bollini per sito rete web e promesse di fiere o altro, se non si è in grado di avere un’azienda solida che possa supportare un qualsiasi mercato. Azienda solida non è azienda grande e quei servizi ve li potreste comprare a miglior prezzo con risultati maggiori su siti stranieri si SEO!

E funzionano queste ciarlatanate? Funzionano si ma non per le aziende ma per chi li vende dietro promessa di aperture commerciali, delle quali non ne han le competenze, esempio 10 clienti a 3.000 a cliente sono 30.000 con 10.000 gli faccio un po’ di cose, poi sparisco e se qualcuno si lamenta gli dico che è colpa sua o che non ha compreso o qualsiasi altra baggianata!

Ma come io faccio dei prosciutto, la situazione, il bollino, la rete, il sito con tutte le aziende in rete…. Ma non ti domandi che le aziende che sono del tuo territorio il tuo prodotto lo conoscono già? E che quindi siete solo un ammasso di pecore li chiuse in un pascolo sotto casa? E se vi vendete qualcosa tra di voi ci guadagnano di nuovo loro in percentuale? Perché, poi, la sponsorizzazione mica viene fatta all’estero he no… perché all’estero ci vorrebbero competenze, competenze che i signori non hanno, e le richieste dei mercati internazionali sono certificazioni a Standard per la Sicurezza Qualità e Legalità dei prodotti dove si forniscono evidenze e non sono interessati a Network assurdi fatti da fenomeni da baraccone che nella vita un giorno vendono piatti, e l’altro vendono scarpe e per loro è uguale o, ultima moda, a specialisti delle esperienze sensoriali!!! WOW

Aziende care mettevi in testa che prima si cresce e poi si vende o meglio la vendita e la fatturazione sono un bellissimo effetto collaterale della vostra crescita e maturità e questi personaggi lasciateli perdere che non ameranno mai i vostri prodotti come li amate voi!

Vuoi ricevere informazioni per l’implementazione e certificazione di questo schema? Contattaci!

I LOVE BRC!

Fonte: Sistemi & Consulenze

Condividi