Audit GDO Grande Distribuzione Organizzata

Gli audit Gdo, sono verifiche, di seconda parte, effettuate per la Grande Distribuzione Organizzata, attività professionali che descrivono lo stato di conformità di un fornitore della catena della Gdo, nei confronti di norme di certificazione alimentare e o di specifici allegati qualità, requisiti del cliente,  accettati dell’azienda fornitrice dei prodotti alla stipula contrattuale. Queste verifiche oltre che verificare lo stato di allineamento ai requisiti contrattuali, essendo audit, sono lo strumento più importante per il miglioramento aziendale, e  danno la possibilità alle grandi catene di tenere sotto controllo tutte le figure impiegate nella filiera agroalimentare sia dell’ambito food, per i prodotti a marchio proprio e  non, che dell’ambito logistico con richieste specifiche come il sistema di gestione per la sicurezza nella supply chain Iso 28000, o gli standard privati Ifs Logistics, e Brc Storage & Distribution.

La conoscenza ed il monitoraggio della propria catena di fornitori, siano essi di prodotti sia di servizi è, in questo senso, la prima strategia di gestione del rischio da parte della Gdo essendo la prima esposta sul mercato, avendo il contatto diretto con il consumatore.
Una sistematica attività di sensibilizzazione, coinvolgimento e monitoraggio dei fornitori diventa la strategia obbligatoria non solo per limitare i rischi, ma anche e soprattutto di generare cultura per la sicurezza alimentare e sviluppo, a beneficio dell’intera filiera.

La soluzione più concreta quindi è o una richiesta di pre-requisito di certificazione alimentare GFSI, o una pianificazione di Audit di II Parte, da parte di personale qualificato dal committente, in piena collaborazione con i reparti qualità della GDO, che può essere effettuato anche della tipologia ‘non annunciato’.

Audit GDO Grande Distribuzione Organizzata

Gli Audit di II Parte possono essere svolti in tutti i comparti produttivi e possono coinvolgere:

Fornitori di materie prime (FOOD e NO FOOD);
Fornitori di prodotti (Prodotto Finiti);
Fornitori di servizi (Manutentori, Installatori,…);
Diversi stabilimenti produttivi ( Vari Siti Aziendali);
Siti con processi in outsourcing (Semilavorati, Confezionamenti,….).

I Vantaggi di un Audit GDO?

Gli Audit GDO di II Parte permettono di raggiungere obiettivi quali:

Monitorare in maniera efficace e capillare la propria catena di fornitura;
Intercettare prontamente e gestire le situazioni di rischio;
Mappare i fornitori e confrontarne le prestazioni nel tempo;

Un Audit di II Parte presso fornitori è un’attività che ha come obiettivo oltre a quello di fotografare la situazione, di indurre la crescita ed il miglioramento, analizzando e prevenendo i possibili rischi che possono avere un forte impatto commerciale sulle catene.

La struttura delle aziende distributive (GDO – Ristorazione), tipicamente de localizzata sul territorio, determina l’esigenza di affidare a realtà esterne, come Sistemi & Consulenze, specializzate nell’esecuzione di attività di verifica  per valutare l’andamento dei sistemi di sicurezza, qualitàlegalità dei prodotti alimentari commercializzati ed identificare rapidamente le situazioni di criticità e le priorità d’intervento.

Contattaci!! Sistemi & Consulenze ti accompagnerà nella pianificazione e gestione di un Audit GDO di II Parte per la Catena dei Fornitori della grande distribuzione organizzata, ed alla preparazione ad un Audit di III parte.