Il ritiro richiamo dei prodotti dai mercati

E’ di responsabilità dell’ OSA ‘Nel Caso di un rischio grave od immediato per il consumatore a causa di un prodotto che non è più sotto il controllo dell’operatore, quindi già ceduto o in commercio è obbligatorio attivare delle procedure di ritiro/richiamo’ come cita l’Art 19 del Reg Ce 178 e l’Art 103 del Codice al consumo, la differenza sostanziale da ritiro o richiamo di un prodotto sta essenzialmente nei seguenti aspetti:
Ritiro – Si parla di ritiro di un prodotto quando l’azienda si rende conto tempestivamente, che il prodotto partito può avere delle criticità, ma la merce NON è ancora in vendita ed acquistabile dai consumatori, per esempio è ancora nei magazzini, o in viaggio ecc, quindi la stessa applicherà una procedura di ritiro che non coinvolgerà i consumatori finali, ma solamente i ‘Broker’ e gli organi di controllo per il blocco della merce, l rientro della stessa, l’ispezione ed analisi della NC e per definire le azioni da prendere.
Richiamo – In questo caso invece, ed ovviamente l’impatto sull’azienda dal punto di vista economico e di immagine è pesantissimo, quando la merce è già in vendita ed èIl Ritiro Richiamo dei prodotti stata acquistata, l’azienda dovrà oltre che dare comunicazione a tutte le parti come sopra, intervenire pubblicamente con i mass media per allertare tempestivamente delle problematiche su quel prodotto che ormai è stato acquistato e definire anche le azioni da intraprendere, unità di crisi, studi ecc…

Le tipologie di criticità dovute a non conformità che può avere un prodotto essenzialmente sono di 4 tipologie:
Fisica – Quanto è stato riscontrata una presenza di corpi estranei o, ed in quel caso si chiama preventivo, la gestione dei corpi estranei non è stata effettuata come previsto da procedure, istruzioni, validazioni, registrazioni;
Chimica – Come sopra quando non possono essere stati presi in considerazione aspetti della materia prima, allergeni, residui chimici derivanti da più aspetti;
Biologico – Il mancato raggiungimento di un punto di cottura, di raffreddamento, o stoccaggio che non dà la certezza ne di aver abbattuto i patogeni o che non è stata convalidata la NON riprolificazione;
Legale – Quando sono state utilizzate delle materie non adeguate agli standard di legge, o non viene data la giusta corretta informazione ai consumatori della loro composizione, presenza di allergeni, metodi di conservazione ed uso.
Le prime 3 criticità sono quelle che allo stato attuale più raramente si manifestano in quanto le aziende hanno sotto presidio i processi molto attentamente.
Per quanto riguarda l’aspetto legale relativo alla perdita di immagine del prodotto e delle informazioni ai consumatori ultimamente invece si manifestano molte criticità, in quanto sia nei mercati Europei, che in quelli FDA quest’ultima è la causa più alta di ritiro/richiamo del prodotto dal mercato.

Quante volte vi capita di andare al supermercato e non trovate quel prodotto fantastico che utilizzate di solito? Ultimamente spesso vero?

La risposta alla domanda che vi state ponendo, molto spesso come sopra evidenziato, non riguarda direttamente la sicurezza igienico sanitaria di un alimento, ma bensì gli aspetti legali legati alle informazioni ai consumatori relative ad esso, ovvero molto spesso le informazione ai consumatori relative al prodotto riportate in etichetta sono errate e non esaustive al Regolamento Europeo di riferimento il Reg Ce 1169, che ha portato una vera rivoluzione in questo senso.
Va ricordato che lo studio delle informazioni ai consumatori da riportare in etichetta è direttamente correlato alla progettazione del prodotto sulla base del mercato di riferimento.
Visto che si tratta del motivo più corposo di ritiro / Richiamo di un prodotto dal mercato. Oltre i regolamenti obbligatori Europei e Mondiali, molti standard alimentari hanno su questa tematica dei punti ‘ Focus’ per esempio il BRC con i punti 5.2 – 5.3 – 6, come tutela nei confronti del consumatore.
Per le aziende quindi la progettazione dei prodotti e la validazione degli stessi diviene, oltre che assicurare prodotti sicuro anche secondo questo aspetto, una buona forma di tutela e prevenzione sui ritiri/rischiami dei prodotto sui mercati, procedure economicamente e socialmente deleterie alla vita delle aziende.
Sistemi & Consulenze offre la propria esperienza per assisterti alla progettazione e validazione dei prodotti con annesse tutte le informazioni ai consumatori da riportare correttamente in etichetta.

Il ritiro richiamo dei prodotti dai mercati Fonte: www.efsa.europa.eu

Admin
Admin
Sistemi & Consulenze Servizi Qualità Aziendale Implementazione Sistemi di Gestione per Certificazioni Qualità, Ambiente, Sicurezza, Food, Sociale, Servizi, Professioni, Consulenza e Formazione Aziendale Sicurezza sul lavoro, Igiene Alimentare, Ambiente, Privacy, Servizi di Audit.
Sistemi Consulenze
Rated 5/5based on 3 reviews at
X