FSPCA Preventive Controls for Human Food FDA

Il Regolamento statunitense sui controlli preventivi, FSPCA Preventive Controls for Human Food, degli alimenti trasformati destinati al consumo umano , relativo alla Legge della FDA per laFSPCA FDA modernizzazione della sicurezza alimentare (Food Safety Modernization Act – FSMA) entra in vigore per determinate imprese a settembre 2016.

L’FSMA si basa sull’’aggiornamento’ del sistema di HACCP con le misure di Prevenzione “Preventive Controls”, necessarie ad prevenire e  migliorare le garanzie relative alla sicurezza igienica degli alimenti che entrano nel mercato statunitense.

Di che cosa si tratta?

  • Una nuova metodologia di valutazione del rischio basata sul Risk Based;
  • L’ampliamento degli aspetti relativi alle problematiche radiologiche e  chimiche;
  • Sono stati implementati dei controlli preventivi per abbattere e  snellire le procedure nei processi;
  • La differenziazione degli aspetti tra Cross Contact e  Cross Contamination;
  • L’approfondimento dell’aspetti della perdita di immagine del prodotto;
  • E’stato introdotto un Sistema di allerta rapido più consono al mercato;
  • In base al FSMA, le aziende che intendono esportare negli USA devono, quindi, implementare un Food Safety Plan, Piano di Sicurezza Alimentare, in doppia lingua, locale e Inglese, preparato da un Preventive Controls Qualified Individual (PCQI).
  • Il PCQI deve essere in grado di preparare e implementare il Piano di Sicurezza Alimentare per gestire i controlli preventivi.

Gli alimenti esentati perchè presenti già delle normative specifiche per i mercati americani sono:

  • Succhi di frutta, pesce e prodotti della pesca soggetti e conformi al sistema “Analisi dei rischi e dei punti critici di controllo” (HACCP) della FDA per tali prodotti, e determinati ingredienti per l’uso in succhi di frutta, pesce e prodotti della pesca soggetti ai regolamenti HACCP;
  • Alimenti per ricerca e valutazione e quelli per il consumo personale;
  • Bevande alcoliche e determinati ingredienti da utilizzare nelle bevande alcoliche;
  • Alimenti che sono importati per la lavorazione e futura esportazione;
  • Cibi in scatola a basso contenuto acido (LACF), quali verdure in scatola, ma solo per quanto riguarda i rischi microbiologici coperti da altri regolamenti, come pure determinati ingredienti per l’uso in prodotti LACF (ma solo per quanto riguarda i rischi microbiologici);
  • Determinate carni, pollame e uova disciplinati dal Dipartimento dell’Agricoltura statunitense (USDA) al momento dell’importazione;
  • Alimenti che sono trasbordati, ossia che fanno tappa negli Stati Uniti nel percorso di destinazione verso un altro paese.

Che cosa può offrirti Sistemi & Consulenze?

  • Effettuare una approfondita analisi volta alla verifica della conformità aziendale ai nuovi requisiti FSMA;
  • Effettuare analisi dei rischi HARPC;
  • Offrire consulenza per la stesura del nuovo Plan;
  • Offrire il servizio di PCQI.

Link Utili FSPCA

www.ifsh.iit.edu

 

Sistemi Consulenze
Rated 5/5based on 3 reviews at
X